Poster un message

En réponse à :
Contro i Teo-con... quistadores

« Dichiarazione di Gerusalemme sul Sionismo Cristiano - Comunicato del Patriarca e dei responsabili locali delle chiese di Gerusalemme ».

mardi 29 août 2006 par Federico La Sala
[..] Il programma sionista cristiano contiene una visione del mondo in cui il Vangelo č identificato con l’ideologia di imperialismo, colonialismo e militarismo.
Nella sua forma estrema, pone l’accento su eventi apocalittici conducenti alla fine della storia piuttosto che sull’amore e la giustizia di Cristo vivente oggi.
Noi rigettiamo categoricamente le dottrine del sionismo cristiano come insegnamenti falsi che corrompono il messaggio biblico di amore, riconciliazione e giustizia.
Noi (...)

En réponse à :

> « Dichiarazione di Gerusalemme sul Sionismo Cristiano - Comunicato del Patriarca e dei responsabili locali delle chiese di Gerusalemme ».

jeudi 7 septembre 2006

.... e il sionismo ben inteso


Padre Jaeger smonta la "fatwa" antisionista del patriarca Sabbah*

Il 22 agosto il patriarca latino di Gerusalemme, Michel Sabbah - assieme ai capi del patriarcato siro-ortodosso, della Chiesa anglicana e della Chiesa luterana in Terra Santa - ha emesso una dichiarazione di condanna del "sionismo cristiano".

Il "sionismo cristiano" č una corrente interna al protestantesimo evangelical americano, di stampo apocalittico, che vede nella vittoria di Israele un segno voluto da Dio per gli ultimi tempi.

Ma a leggere la dichiarazione, l’attacco al "sionismo cristiano" č solo un pretesto. Il vero bersaglio č Israele, posto come sinonimo di "colonizzazione, apartheid e imperialismo". Non una parola sulle responsabilitą arabe.

Non stupisce, quindi, che la dichiarazione di Sabbah abbia fatto inalberare un ebreo, israeliano, cristiano e sionista a tutto tondo come padre David-Maria A. Jaeger, il dotto ed energico francescano che č da anni il principale negoziatore per la Santa Sede dei rapporti con lo stato d’Israele.

In una nota pubblicata sul sito www.terrasanta.net della Custodia di Terra Santa, Jaeger smonta dalle fondamenta la dichiarazione di Sabbah.Mostra che il "sionismo cristiano" non ha niente a che vedere col vero sionismo su cui si fonda lo stato d’Israele. Il sionismo autentico non solo non va respinto, ma va apprezzato e sostenuto con convinzione anche dai cristiani.

Trovi i due testi integrali, in italiano, in www.terrasanta.net. Quello di Sabbah : "Dichiarazione di Gerusalemme sul sionismo cristiano". E la replica di Jaeger : "Per un sionismo ben inteso".


* dal blog di S. Magister - 07 settembre 2006 : http://blog.espressonline.it/weblog/stories.php ?topic=03/04/09/3080386


Ce forum est modéré à priori : votre contribution n'apparaîtra qu'après avoir été validée par un administrateur du site.

Titre :

Texte de votre message :
(Pour créer des paragraphes, laissez simplement des lignes vides.)

Lien hypertexte (optionnel)
(Si votre message se réfère à un article publié sur le Web, ou à une page fournissant plus d'informations, veuillez indiquer ci-après le titre de la page et son adresse URL.)
Titre :

URL :

Qui êtes-vous ? (optionnel)
Votre nom (ou pseudonyme) :

Votre adresse email :