Poster un message

En réponse à :
Terra e libertà...

OAXACA !!! Qualcuno salvi il Messico, qualcuno salvi gli abitanti di San Salvador Atenco. Appello da una delegazione di "Ya Basta"

mardi 31 octobre 2006 par Federico La Sala
[...] Il subcomandante Marcos, pipa in bocca e sagoma massiccia, arriva in sala come uno spettatore qualsiasi. E’ l’ospite d’onore, eppure il "delegato zero" si presenta per primo ed aspetta paziente, seduto al tavolo delle conferenze. [...] Marcos usa, con sapienza antica, l’arma preferita dagli zapatisti : la parola. Scioglie i concetti di "Autonomia, terra e liberta’" in aneddoti, metafore, racconti. Non si puo’ innovare il neoliberismo. Bisogna creare un altro mondo. [...]
Poi, ringrazia (...)

En réponse à :

> OAXACA !!! Qualcuno salvi il Messico, qualcuno salvi gli abitanti di San Salvador Atenco. Appello da una delegazione di "Ya Basta"

mardi 31 octobre 2006

La situazione in Messico è grave e noi non possiamo tacere. Ricopiate il Testo da sottoscrivere riportato a fine messaggio e speditelo agli indirizzi in calce. Aldo Antonelli


Original Message -----

From : "Pindorama Mailing List" < URGENTISSIMO !!!!!!

Cari amici viaggiatori ,

ci giungono allarmanti notizie dal Messico : il capo del governo federale sig. Vicente Fox ha deciso di reprimere con violenza il movimento popolare dei cittadini dello stato di Oaxaca. E’ di queste ultime ore il fatto che migliaia di soldati sono inviati a Oaxaca con l’ obbiettivo di porre fine al movimento degli insegnanti e dell’ "Assemblea Popolare dei Popoli di Oaxaca", che raggruppa decine di organizzazioni civili dello stato che da 5 mesi portano avanti un movimento sociale che chiede le dimissioni del governatore dello stato. Importantissimo e’ l’attuale contesto socio- politico : il presidente Fox è a un mese dal termine del suo mandato, infatti il prossimo 1° dicembre dovrebbe entrare in carica un nuovo presidente, ( lasciamo perdere per il momento chi è costui e le circostanze del recente processo elettorale) considerato da milioni di messicani usurpatore ! Fox è costretto a "risolvere" il problema prima del cambio di potere.

Le ultime problematiche sociali Fox le ha "risolto" ricorrendo alla brutale repressione, in breve : 2 morti nello sciopero degli operai della metallurgica "Lazaro Cardenas" nello stato di Michoacan e decine di prigionieri ; altri 2 morti e decine di donne stuprate nei camion della polizia nel villaggio di San Salvador Atenco nello stato del Messico e ancora decine di prigionieri. In merito a quest’ultima vicenda l’Alto Commissariato per i Diritti Umani dell’ ONU ha espresso una forte condanna e ha richiesto al governo del Messico di punire i responsabili.

Questi antecedenti lasciano presagire che l’arrivo delle truppe dell’esercito così come delle forze della polizia federale non sia solo un atto intimidatorio, ma che sia imminente un nuovo bagno di sangue che potrebbe far precipitare il paese in una guerra civile. Vi chiediamo per ciò di scrivere un messaggio alle rappresentanze diplomatiche messicane in Italia chiedendo di fermare la repressione ! Un possibile testo potrebbe essere il seguente, ma lasciamo alla coscienza di ciascuno di voi.

Spettabile Ambasciatore della Repubblica del Messico,tramite la presente, desidero manifestare la mia grande preoccupazione per quanto succede nello Stato di Oaxaca Messico. Convinto come sono che l’opzione militare per risolvere i problemi sociali non sia mai una vera soluzione e che essa lascerà ferite sempre più profonde all’interno della società messicana, chiedo che si percorrano tutte le strade del dialogo per risolvere in modo pacifico la situazione certo come sono che questo sia sempre non solo possibile , ma anche necessario.

L’indirizzo mail dell’ambasciata messicana a Roma è : correo@emexitalia.it L’indirizzo del Consolato messicano di Milano : info@mexico.it

Attivate le vostre reti !!! Ringrazio in anticipo

Francisco


Ce forum est modéré à priori : votre contribution n'apparaîtra qu'après avoir été validée par un administrateur du site.

Titre :

Texte de votre message :
(Pour créer des paragraphes, laissez simplement des lignes vides.)

Lien hypertexte (optionnel)
(Si votre message se réfère à un article publié sur le Web, ou à une page fournissant plus d'informations, veuillez indiquer ci-après le titre de la page et son adresse URL.)
Titre :

URL :

Qui êtes-vous ? (optionnel)
Votre nom (ou pseudonyme) :

Votre adresse email :