Inviare un messaggio

In risposta a:
"Mammasantissima"!!!

COLOMBIA: aborto di una bambina vittima di violenza. Il presidente del Pontificio Consiglio per la Famiglia, card. Alfonso Lˇpez Trujillo, e i vescovi scomunicano tutti, ma non lo stupratore.

mercoledì 6 settembre 2006 di Federico La Sala

In risposta a:

> Vivere

domenica 18 febbraio 2007

Caro Biagio,

bisogna anche mettersi nei panni (e nei grembi) di chi si trova in certe situazioni. PerchŔ una bambina dovrebbe portare avanti questa gravidanza? Prova ad andare indietro nel tempo fino ad arrivare all’etÓ di undici anni? Qual era, quando non riuscissi addirittura a rimembrare, il tuo livello di maturitÓ per affrontare una cosa del genere? Contro volontÓ, consenso e amore. Ma dove stiamo andando a finire? Al dramma della violenza subita aggiungiamo anche le scomuniche...Difendiamo la vita, a cominciare da quella della fanciulla. Un buon cattolico potrebbe essere tale essendo fermamente contrario all’aborto, ma favorevole alla sua legalizzazione. Una cosa Ŕ la coscienza, un’altra Ŕ la legge. Possiamo convenire serenamente che masturbarsi, fuor di dubbio peccato, non pu˛ essere reato?

Con stima

Vincenzo Tiano


Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Titolo:

Testo del messaggio:
(Per creare dei paragrafi separati, lascia semplicemente delle linee vuote)

Link ipertestuale (opzionale)
(Se il tuo messaggio si riferisce ad un articolo pubblicato sul Web o ad una pagina contenente maggiori informazioni, indica di seguito il titolo della pagina ed il suo indirizzo URL.)
Titolo:

URL:

Chi sei? (opzionale)
Nome (o pseudonimo):

Indirizzo email: