Poster un message

En réponse à :
In rilievo

Stanotte è morta Oriana Fallaci

La scrittrice e giornalista italiana si e’ spenta questa notte in un ospedale di Firenze. Aveva 77 anni e da anni soffriva di un male incurabile
vendredi 15 septembre 2006 par Emiliano Morrone
Firenze, 15 set. (Adnkronos) - E’ morta Oriana Fallaci. La scrittrice e giornalista italiana si è spenta questa notte in un ospedale di Firenze. Aveva 77 anni e da anni soffriva di un male incurabile. I familiari hanno già fatto sapere che la volontà della scrittrice giornalista era di avere esequie in forma strettamente privata, e che loro intendono rispettare questo suo desiderio. Nel più stretto riserbo anche la degenza. Sembra infatti che la giornalista fosse stata ricoverata la scorsa (...)

En réponse à :

> Stanotte è morta Oriana Fallaci

dimanche 17 septembre 2006

La salma della scrittrice è stata tumulata al cimitero degli Allori al Galluzzo

Oltre ai familiari, Paolo Ermini, l’editore Vallardi e il presidente del Consiglio regionale toscano

Oriana Fallaci sepolta con Fiorino e Corriere

Il nipote : "Volevamo evitare spettacolo"

Molti i cameramen, i fotografi e i giornalisti per la cerimonia funebre

Il regista Zeffirelli : "Era una fiorentinaccia che faceva paura a tutto il mondo"

(www.repubblica.it, 17.09.2006)

FIRENZE - Si sono conclusi al cimitero degli Allori di Firenze i funerali di Oriana Fallaci. La scrittrice e giornalista è stata sepolta con una copia del Corriere della Sera, il Fiorino d’oro a suo tempo conferito dal comune di Firenze a Franco Zeffirelli e tre rose gialle. La cerimonia di tumulazione si è svolta in forma strettamente privata, tuttavia ad accoglierla al cimitero c’erano stamane una cinquantina di persone che stazionavano sul marciapiede di fronte all’ingresso.

La famiglia non ha potuto inoltre evitare la presenza di cameramen, fotografi e giornalisti davanti all’ingresso del cimitero. "Se avesse potuto, Oriana avrebbe evitato questo spettacolo", ha commentato il nipote della giornalista, Edoardo Perazzi.

Perazzi ha poi criticato le manifestazioni di cordoglio di circostanza : "Ci sono state anche molte manifestazioni di affetto tardive, non particolarmente gradite, in quanto anacronistiche e ridicole".

Tra le telefonate giunte ai familiari della Fallaci, il nipote Edoardo ha confermato che ci sono state anche quelle del ministro alla Cultura Francesco Rutelli e di altri esponenti del Governo e della Regione Toscana. "Avevamo avuto richieste anche dal Quirinale - ha detto Edoardo - ma abbiamo invitato tutti a non venire, come lei aveva chiesto".

Davanti alla tomba di famiglia insieme ai familiari, una decina di amici arrivati anche da Roma e da Milano, oltre che i collaboratori più stretti della Fallaci. Tra i presenti oltre a Zeffirelli, amico da sempre della scrittrice, il presidente del consiglio regionale della Toscana Riccardo Nencini, e l’editore Carlo Vallardi.

In segno di protesta alla città di Firenze che da sempre ha negato a Oriana Fallaci il Fiorino d’oro, massima onorificenza della città, Zeffirelli ha deposto sulla tomba quello che lui stesso ha ricevuto. "Firenze è ingrata, il resto di Firenze fa veramente schifo", ha detto Zeffirelli ai giornalisti presenti. E ha aggiunto : "Eravamo amici da sempre, lei era una fiorentinaccia che faceva paura a tutto il mondo". Poi il regista si è soffermato sulla cerimonia : "E’ stata molto bella, così come dovrebbe essere fatta sempre. Sono stati ricordati i momenti lieti della sua vita e ne esco lieto e non depresso. Nessuno piangeva, volevamo esserle vicini senza sofferenza... Poteva aspettare, porca miseria... " ha concluso il regista.

Zeffirelli ha confermato che ci sarà una cerimonia di commemorazione nelle prossime settimane a Firenze. "Abbiamo deciso come cittadini di farle un omaggio da amici fra un mese - ha annunciato il regista - ma non una di quelle cerimonie del cavolo, dove tutti parlano bene del morto. Voglio fare vedere a questi mascalzoni, perchè il mondo non ha bisogno ma i mascalzoni sì, che tutta la città la rimpiange".

(17 settembre 2006)


Ce forum est modéré à priori : votre contribution n'apparaîtra qu'après avoir été validée par un administrateur du site.

Titre :

Texte de votre message :
(Pour créer des paragraphes, laissez simplement des lignes vides.)

Lien hypertexte (optionnel)
(Si votre message se réfère à un article publié sur le Web, ou à une page fournissant plus d'informations, veuillez indiquer ci-après le titre de la page et son adresse URL.)
Titre :

URL :

Qui êtes-vous ? (optionnel)
Votre nom (ou pseudonyme) :

Votre adresse email :