Poster un message

En réponse à :
Per l’inizio del dialogo, quello vero (B. Spinelli)

ITALIA E PAKISTAN : LA DIVINA COMMEDIA (Dante Alighieri) E IL POEMA CELESTE (Muhammad Iqbal). Ri-leggiamo insieme... le due opere e i due Autori ! Un’ipotesi di rilettura di DANTE .... e un appello per un convegno e per il Pakistan !!!

DANTE PER LA PACE, PER LA PACE TRA LE RELIGIONI E TUTTI I POPOLI.
vendredi 9 novembre 2007 par Federico La Sala
[...] W O ITALY ... Dopo di lui, in Vaticano, è tornata la confusione, la paura, e la volontà di potenza e di dominio. Un delirio grande, al di qua e al di là del Tevere, ma La Legge dei nostri ‘Padri’ e delle nostre ‘Madri’ Costituenti è sana e robusta ... Dante è riascoltato a Firenze, come in tutta Italia - e nel mondo. Anche nel Pakistan - memori del “Poema Celeste” (Muhammad Iqbal) - la Commedia non è stata dimenticata !!! [...]
PICCHIARE LE DONNE. DIO, UOMINI E DONNE : (...)

En réponse à :

> ITALIA E PAKISTAN : LA DIVINA COMMEDIA (Dante Alighieri) E IL POEMA CELESTE (Muhammad Iqbal). --- PAKISTAN, OLTRE 30 VITTIME IN ATTENTATO CONTRO FEDELI SCIITI

vendredi 20 février 2009

Ansa » 2009-02-20 17:38

PAKISTAN, OLTRE 30 VITTIME IN ATTENTATO CONTRO FEDELI SCIITI

NEW DELHI - E’ di 33 morti il bilancio di un attentato suicida avvenuto questa mattina a Dera Ismail Khan, città della Provincia Frontaliera di Nord Ovest (NWFP) ai confini con l’Afghanistan. Una bomba è esplosa al passaggio di un corteo funebre nel quale centinaia di persone accompagnavano il feretro di Sher Zaman, un leader sciita locale, ucciso ieri a colpi di pistola.

Poco dopo l’esplosione della bomba, avvenuta nel centro cittadino nei pressi della moschea sciita e di un albergo, la folla inferocita che partecipava alle esequie si è scagliata contro la polizia colpevole, a loro dire, di non averli protetti e di non aver fatto controlli. Diverse auto e un autobus sono stati distrutti o dati alle fiamme, distrutte anche le vetrine di negozi. Alla notizia dei disordini, il governo locale ha inviato in zona militari dell’esercito e paramilitari che, dopo aver imposto il coprifuoco, sono riuscito a riportare la calma riprendendo il controllo della città. Il governo locale ha deciso di estendere il coprifuoco per almeno altri due giorni.

Oltre cinquanta persone sono ricoverate in ospedale a seguito dell’esplosione e dei disordini, alcune delle quali in gravi condizioni tanto che si teme che il bilancio delle vittime possa aumentare.

Due settimane fa 35 persone morirono per un altro attentato contro fedeli sciiti nella città di Dera Ghazi Khan nel Punjab pachistano. Sher Zaman, il leader sciita ucciso ieri, si trovava sulla sua moto nel mercato della città quando è stato colpito alle spalle da proiettili. Era uno dei leader religiosi e politici più ascoltati nella comunità.


Ce forum est modéré à priori : votre contribution n'apparaîtra qu'après avoir été validée par un administrateur du site.

Titre :

Texte de votre message :
(Pour créer des paragraphes, laissez simplement des lignes vides.)

Lien hypertexte (optionnel)
(Si votre message se réfère à un article publié sur le Web, ou à une page fournissant plus d'informations, veuillez indiquer ci-après le titre de la page et son adresse URL.)
Titre :

URL :

Qui êtes-vous ? (optionnel)
Votre nom (ou pseudonyme) :

Votre adresse email :