Inviare un messaggio

In risposta a:
Per una buona economia - domestica....

GOVERNO-PRODI : UNA FINANZIARIA PER L’ITALIA E PER L’EUROPA. Un "segnale" (piccolo, ma segnale): il premier e i ministri si sono ridotti del 30% le loro indennità.

domenica 1 ottobre 2006 di Federico La Sala
[...] Il premier ha parlato della "più grande redistribuzione di risorse mai fatta da un governo: i poveri - ha spiegato - diventeranno un po’ meno poveri. Il contrario di quello che stava accadendo. Aiuteremo chi ha meno". Padoa Schioppa l’ha spiegata, più tecnicamente, così: "Abbiamo puntato su tre obiettivi: portare i conti dello Stato fuori dalla zona di pericolo, ridistribuire risorse e aprire una prospettiva di sviluppo. Le mani nelle tasche degli italiani? Non è vero: c’è una (...)

In risposta a:

> GOVERNO-PRODI : UNA FINANZIARIA PER L’ITALIA E PER L’EUROPA. Un "segnale" (piccolo, ma segnale): il premier e i ministri si sono ridotti del 30% le loro indennità.

lunedì 4 dicembre 2006

Emendamento alla Finanziaria concordato dalla maggioranza. Parte degli introiti fiscali alle ’fasce deboli’, comprese le famiglie

Finanziaria, le maggiori entrate fiscali a sostegno delle pensioni minime

Allo studio l’eliminazione del ticket sul ’codice verde’ al pronto soccorso

ROMA - Le maggiori entrate fiscali incassate quest’anno verranno utilizzati - oltre che per abbassare la pressione fiscale - anche per sostenere le fasce deboli: incapienti, famiglie povere con bambini, pensionati al minimo. Lo prevede un emendamento alla Finanziaria concordato dalla maggioranza e dal governo riuniti nella ’cabina di regia’ al Senato che il relatore si appresta a predisporre.

’’C’è un accordo politico per dare maggiori sostegni a queste categorie di cittadini - ha spiegato il capogruppo Prc di Palazzo Madama, Giovanni Russo Spena - un’azione che si renderà possibile grazie alle maggiori entrate fiscali che attualmente ammontano al 12,5% e che domani potranno magari scendere a una quota dell’8, 9, 10%. Si tratta comunque di importi significativi’’. L’emendamento dovrebbe prevedere che le maggiori entrate fiscali andranno ripartite tra azioni di riduzione di pressione fiscale e sostegno alle fasce deboli.

Tecnicamente, poichè gli introiti non sono ancora certi, un successivo ordine del giorno impegnerà il governo a tale azione nell’ambito del collegato fiscale sulle rendite fiscali che sarà approvato entro gennaio e il provvedimento di riforma delle pensioni, che dovrebbe essere approvato entro marzo.

Allo studio inoltre la possibilità di eliminare il ticket sul pronto soccorso per il ’codice verde’. Il ticket, quindi, resterebbe soltanto per gli interventi classificati con il ’codice bianco’, quelli cioè in assoluto meno gravi.

I lavori della cabina di regia proseguirano fino alle 14,00 quando si interromperanno per l’avvio in commissione Bilancio (ale 15,00) dell’illustrazione degli emendamenti all’opposizione, in vista dell’inizio delle votazioni, atteso domani a mezzogiorno. In serata nuova maratona della cabina di regia.

(la Repubblica, 4 dicembre 2006)


Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Titolo:

Testo del messaggio:
(Per creare dei paragrafi separati, lascia semplicemente delle linee vuote)

Link ipertestuale (opzionale)
(Se il tuo messaggio si riferisce ad un articolo pubblicato sul Web o ad una pagina contenente maggiori informazioni, indica di seguito il titolo della pagina ed il suo indirizzo URL.)
Titolo:

URL:

Chi sei? (opzionale)
Nome (o pseudonimo):

Indirizzo email: