Poster un message

En réponse à :
"Gomorra" Italica !!!

PUGLIA. 2006-2012 : TARANTO non ha piu’ un soldo, nemmeno per seppellire i morti !!! Un ’resoconto della situazione’ (2006) di Attilio Bolzoni, con allegati aggiornamenti sul caso Ilva (2012).

samedi 18 août 2012 par Federico La Sala
[...] Quella che segue è la ricostruzione dei fatti che hanno sprofondato una città del Sud in un gorgo di debiti, il più grande dissesto finanziario di un ente locale dal fallimento della Napoli dei vicerè degli Anni Ottanta. Un buco di quasi 500 milioni, un sindaco rovesciato dagli scandali, stipendi d’oro che hanno arricchito un clan di burocrati, un prefetto nominato a governare quella Puglia diventata famosa per Giancarlo Cito, intruglio tra un guappo e un picchiatore nero che si era (...)

En réponse à :

> "Gomorra" Italica !!! PUGLIA : il Comune di TARANTO non ha piu’ un soldo, nemmeno per seppellire i morti !!! Un ’resoconto della situazione’ di Attilio Bolzoni

vendredi 13 avril 2007
Il problema non è quello del ritorno o meno di Cito, ma della condizione degradata in cui versa la città. Allo stato attuale i politici, per bravi o abili che siano, non possono fare molto se non sono supportati da un elemento che stenta a decollare a Taranto : la mentalità evoluta. Purtroppo la città è continuamente saccheggiata da qualcuno che ne diviene sistematicamente il padrone, come dice un precedente intervento ; ma per essere veramente liberi e padroni della città occorre fare uno sforzo per scrollarsi di dosso quella mentalità "borbonica" che ormai pervade la popolazione, costringendola a legarsi a chi promette ricchezza e benessere per tutti. Non è vero, ci prendono in giro, vogliono solo occuparsi dei loro tornaconti. Signori svegliamoci !!!!!!!!!!. C’è in gioco il nostro futuro, ma soprattutto quello dei nostri figli.

Ce forum est modéré à priori : votre contribution n'apparaîtra qu'après avoir été validée par un administrateur du site.

Titre :

Texte de votre message :
(Pour créer des paragraphes, laissez simplement des lignes vides.)

Lien hypertexte (optionnel)
(Si votre message se réfère à un article publié sur le Web, ou à une page fournissant plus d'informations, veuillez indiquer ci-après le titre de la page et son adresse URL.)
Titre :

URL :

Qui êtes-vous ? (optionnel)
Votre nom (ou pseudonyme) :

Votre adresse email :