Inviare un messaggio

In risposta a:
KOYAANISQATSI. LA VITA SENZA EQUILIBRIO. Life out of Balance ...

ITALIA. ALLARME MALA-SANITA’: 90 MORTI AL GIORNO PER ERRORI DEI MEDICI O CATTIVA ORGANIZZAZIONE

lunedì 23 ottobre 2006 di Federico La Sala
[...] secondo Venturini, si sta affacciando un nuovo tipo di errore, imputabile questo ai recenti cambiamenti del sistema, che tende a risparmiare nelle spese: "E’ quello che gli anglosassoni chiamano ’quicker and sicker’, cioÚ il dimettere precocemente il paziente (troppo velocemente, quicker), quando Ú ancora non stabilizzato (pi¨ sofferente, sicker)". Altri errori - secondo un elenco del Tribunale dei diritti del malato - sono provocati dalla somministrazione di farmaci sbagliati per la (...)

In risposta a:

> ITALIA. ALLARME MALA-SANITA’: 90 MORTI AL GIORNO PER ERRORI DEI MEDICI O CATTIVA ORGANIZZAZIONE .... Un bimbo di 17 mesi muore per un banalissimo prelievo di sangue.

martedì 22 gennaio 2008

Voglio riportare alcuni altri casi di malasanitÓ, in modo da creare un po di informazione che informi...

--- Doppia Amputazione --- Oltre al danno la beffa...

Un paziente con gravi problemi di circolazione ad una gamba Ŕ costretto a ricorrerre all’amputazione per evitare una cancrena estesa ma.. ..durante l’intervento succede qualcosa che tutt’oggi non Ŕ stato chiarito! Tagliano la gamba sana!!! Ovviamente l’altra doveva comunque essere asportata e quindi il poveraccio si ritrova senza gambe e in carrozzella.

Casi di scambio sono purtroppo un fenomeno non affatto isolato, i medici incolpano i radiologi, i radiologi si difendono e scaricano le colpe a volte anche sui pazienti...

La cosa che ci fa arrabbiare maggiormente Ŕ che oltre al danno poi c’Ŕ la beffa della giustizia, questo poveraccio non riesce a distanza di anni a far valere i suoi diritti ed Ŕ stato costretto a cambiare per ben TRE volte il proprio legale difensore, il primo passatogli dal tribunale del malato, amico e stretto conoscente del primario che ha sbagliato l’intervento si Ŕ tirato fuori rinunciando subito, il secondo ha iniziato con problemi nel trovare un medico legale che firmasse una perizia di parte, poi quando sembrava risolta la situazione ha iniziato a prendere tempo e chiedere soldi su soldi. Ora finalmente pare che abbia trovato uno studio serio ma Ŕ dovuto spostarsi fuori regione...

Oltre al danno la beffa...


--- Intervento ortopedico con infezione ---

Giusto per cominciare voglio farvi conoscere un caso che difficilmente si riesce ad accollarlo all’ospedale, ma questa volta Ŕ andata bene.

Un tizio cade a terra Ŕ si procura una frattura, va in prontosoccorso e subisce giustamente un intervento ortopedico. Un caso da manuale... ..il paziente sosta qualche giorno in ospedale e poi va acasa, ma dopo qualche tempo si accorge che dove Ŕ stata praticata l’incisione per l’intervento chirurgico si Ŕ creata una sacca purulenta e quindi un’infezione. Ritorna in ospedale fa vedere la cosa e nel pronto soccorso gli disinfettano la ferita dandogli anche dei banali farmaci da banco. Il disgraziato stando a quello che gli dicono i medici e convinto di una banale infezione tarda altro tempo ma la ferita non guarisce... fine della storia infezione da STAFILOCOCCO AUREO + OSTEOMIELITE + mesi di cura con antibiotici e conseguenti problemi allo stomaco a causa dei pesanti farmaci + perdita posto di lavoro + possibilitÓ che il virus si riattivi in un qualsiasi momento anche dopo 10 anni.


Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Titolo:

Testo del messaggio:
(Per creare dei paragrafi separati, lascia semplicemente delle linee vuote)

Link ipertestuale (opzionale)
(Se il tuo messaggio si riferisce ad un articolo pubblicato sul Web o ad una pagina contenente maggiori informazioni, indica di seguito il titolo della pagina ed il suo indirizzo URL.)
Titolo:

URL:

Chi sei? (opzionale)
Nome (o pseudonimo):

Indirizzo email: