Inviare un messaggio

In risposta a:
Pubblica Istruzione

MATURITA’. VIA LIBERA DEFINITIVO. LE NUOVE REGOLE DELL’ESAME DI STATO. LE PROVE SCRITTE DEL 2007. E TUTTO IL RESTO ... CON AGGIORNAMENTI

martedì 12 giugno 2007 di Federico La Sala
[...] Mercoledì 20 giugno poco meno di 480 mila studenti saranno chiamati a svolgere, secondo una delle quattro tipologie previste dalla riforma Berlinguer (analisi del testo, saggio breve o articolo di giornale, tema storico e tema di attualità) la prova scritta di Italiano. Il giorno successiva sarà la volta del secondo scritto in programma che cambia secondo l’indirizzo di studio [...]

Fioroni presenta i nuovi esami. Tra le novità (...)

In risposta a:

> MATURITA’. VIA LIBERA DEFINITIVO. LE NUOVE REGOLE DELL’ESAME DI STATO. LE PROVE SCRITTE DEL 2007. E TUTTO IL RESTO ... LA TERZA PROVA

venerdì 22 giugno 2007

Si chiude la prima fase degli esami di Maturità

Ultima prova scritta, lunedì il «quiz» *

MILANO - Ultima prova scritta lunedì per i 500mila studenti impegnati nella Maturità. Riuniti a orari diversi a seconda delle commissioni, i ragazzi affronteranno la terza prova, il quiz, introdotto con un decreto dal ministero nel settembre 1998. Intanto si discute ancora dei primi due scritti. Su Corriere.it trovare la pagina con le tracce e le soluzioni della seconda prova di licei e buona parte degli istituti tecnici, oltre a un’altra con una serie di precisazioni e correzioni in seguito alle mail dei lettori. Inoltre il forum di discussione sulla Maturità.

COME FUNZIONA IL QUIZ - La terza prova ha un carattere multidisciplinare e varia da scuola a scuola perchè è integralmente definito e redatto dalla commissione d’esame, sia pure sulla base di alcune caratteristiche stabilite, a livello centrale, dal ministero della Pubblica Istruzione. Sono previste diverse tipologie di esame: la trattazione sintetica di argomenti, i quesiti a risposta singola, quelli a risposta multipla, i problemi a soluzione rapida, i casi pratici e professionali, lo sviluppo di progetti. Una prova obbligatoria in ogni scuola è quella dedicata alla lingua straniera: una breve esposizione in lingua o, in alternativa, una risposta breve su uno degli argomenti o uno dei quesiti, a scelta del candidato, fra quelli proposti dalla commissione nell’ambito delle varie tipologie. Le commissioni avranno tempo fino a sabato per mettere a punto le prove. Al termine delle operazioni di correzione degli scritti saranno sempre le singole commissioni a stabilire la data di inizio degli esami orali che dovrebbero comunque terminare entro la metà di luglio

* Corriere della Sera, 22 giugno 2007


Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Titolo:

Testo del messaggio:
(Per creare dei paragrafi separati, lascia semplicemente delle linee vuote)

Link ipertestuale (opzionale)
(Se il tuo messaggio si riferisce ad un articolo pubblicato sul Web o ad una pagina contenente maggiori informazioni, indica di seguito il titolo della pagina ed il suo indirizzo URL.)
Titolo:

URL:

Chi sei? (opzionale)
Nome (o pseudonimo):

Indirizzo email: