Inviare un messaggio

In risposta a:
Pubblica Istruzione

MATURITA’. VIA LIBERA DEFINITIVO. LE NUOVE REGOLE DELL’ESAME DI STATO. LE PROVE SCRITTE DEL 2007. E TUTTO IL RESTO ... CON AGGIORNAMENTI

martedì 12 giugno 2007 di Federico La Sala
[...] Mercoledì 20 giugno poco meno di 480 mila studenti saranno chiamati a svolgere, secondo una delle quattro tipologie previste dalla riforma Berlinguer (analisi del testo, saggio breve o articolo di giornale, tema storico e tema di attualità) la prova scritta di Italiano. Il giorno successiva sarà la volta del secondo scritto in programma che cambia secondo l’indirizzo di studio [...]

Fioroni presenta i nuovi esami. Tra le novità (...)

In risposta a:

> MATURITA’. VIA LIBERA DEFINITIVO. LE NUOVE REGOLE DELL’ESAME DI STATO. LE PROVE SCRITTE DEL 2007. E TUTTO IL RESTO ... 2008. MATERIE DELLA SECONDA PROVA - 18 giugno (prima prova), 19 giugno (seconda prova)

martedì 8 gennaio 2008


-  Decisa la seconda prova scritta. Le prove il 18 e 19 giugno
-  Il decreto stabilisce anche il ruolo dei membri esterni

-  Maturità, ecco le materie d’esame
-  Escono greco e matematica
*

ROMA - Greco al liceo classico, matematica allo scientifico: sono queste le materie scelte dal ministero della Pubblica Istruzione per la seconda prova scritta della maturità 2007/2008. Ed ancora lingua straniera al Liceo linguistico, pedagogia al Liceo pedagogico ed elementi di architettura al Liceo artistico. La prima prova, il tema di italiano, è uguale per tutti gli indirizzi di studio. Le prove scritte dell’esame di maturità dell’anno scolastico 2007/2008 si terranno il 18 giugno (prima prova) e 19 giugno (seconda prova).

Per gli istituti tecnici e professionali sono state scelte queste materie: per l’indirizzo ragionieri, economia aziendale; per l’indirizzo geometri, costruzioni; nei tecnici per programmatori e in quelli per periti aziendali, tecnica e organizzazione aziendale, informatica industriale; nei tecnici industriali, elettronica e telecomunicazioni, meccanica, tecnologie chimiche. Nei licei artistici la materia di seconda prova conserva il suo carattere progettuale e si svolge in tre giorni.

Gli indirizzi di studio per i quali sono state scelte le materie per la seconda prova scritta e quelle da affidare ai membri esterni delle commissioni sono in tutto 912: 5 indirizzi per i licei, 39 per gli istituti tecnici, 23 per quelli professionali, 33 per gli istituti d’arte. A questi si aggiungono le sperimentazioni con 176 progetti assistiti e 636 sperimentazioni autonome.

Il decreto individua, inoltre, le materie affidate ai membri esterni, ai quali sono stati assegnati per tutti gli indirizzi di studio l’italiano e la matematica, ad eccezione del liceo scientifico a cui sono state affidate l’italiano e le scienze, perché questa è già la materia della seconda prova scritta. Per quanto riguarda la terza materia, questa è stata scelta tra quelle che più caratterizzano l’indirizzo di studi, per numero di ore di lezione e per contenuti trattati. La scelta delle materie affidate ai membri esterni, "ha seguito quest’anno il criterio della rotazione delle discipline - spiega una nota del ministero - per mettere tutti i docenti in condizione di poter esercitare la funzione di commissario esterno e di consentire a tutti di acquisire utili esperienze attraverso il confronto con altre e diverse impostazioni".

* la Repubblica, 8 gennaio 2008


Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Titolo:

Testo del messaggio:
(Per creare dei paragrafi separati, lascia semplicemente delle linee vuote)

Link ipertestuale (opzionale)
(Se il tuo messaggio si riferisce ad un articolo pubblicato sul Web o ad una pagina contenente maggiori informazioni, indica di seguito il titolo della pagina ed il suo indirizzo URL.)
Titolo:

URL:

Chi sei? (opzionale)
Nome (o pseudonimo):

Indirizzo email: