Inviare un messaggio

In risposta a:
Pubblica Istruzione

MATURITA’. VIA LIBERA DEFINITIVO. LE NUOVE REGOLE DELL’ESAME DI STATO. LE PROVE SCRITTE DEL 2007. E TUTTO IL RESTO ... CON AGGIORNAMENTI

martedì 12 giugno 2007 di Federico La Sala
[...] Mercoledì 20 giugno poco meno di 480 mila studenti saranno chiamati a svolgere, secondo una delle quattro tipologie previste dalla riforma Berlinguer (analisi del testo, saggio breve o articolo di giornale, tema storico e tema di attualità) la prova scritta di Italiano. Il giorno successiva sarà la volta del secondo scritto in programma che cambia secondo l’indirizzo di studio [...]

Fioroni presenta i nuovi esami. Tra le novità (...)

In risposta a:

> MATURITA’. LE NUOVE REGOLE DELL’ESAME DI STATO. L’ottimismo di Fioroni: "Pronti a giugno con il nuovo corso per 480 mila studenti".

mercoledì 17 gennaio 2007
Ma quello che deve stare zitto sei tu lurido cretino, io ho gia troppi problemi con il conservatorio, sono daccordo che moralmente sia giusto, ma mi pare che di bocciati in 5 anni di governo berlusconi ce ne siano stati cmq o sbaglio? Voglio solo ringraziare Prodi dicendogli che di un presidente come lui ne faccio a meno, tnt il suo governo è destinato a finire presto dato che le schede sono state arrotondate verso di lui in una maniera vergognosa, e questo posso confermarlo dato che sono stato scrutatore ellettorale, e x favore nn parliamo della finanziaria che questo governo si dovrebbe solo vergognare di continuare a chiederci soldi, non bastava l’euro, a quasi dimenticavo, prima del governo Berlusconi l’Italia era il 3 paese al mondo con + debiti, in 5 anni il governo Berlusconi ha rialzato il paese e allo scontro tra Prodi e Berlusconi alle ultime elezioni quest’ultimo anche se vi annoiava ne aveva di cifre e conti da dire x far tornare i conti, invece mortadella ?!?! solo promesse che anche se diventassero vere ci complicherebbero solo la vita.

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Titolo:

Testo del messaggio:
(Per creare dei paragrafi separati, lascia semplicemente delle linee vuote)

Link ipertestuale (opzionale)
(Se il tuo messaggio si riferisce ad un articolo pubblicato sul Web o ad una pagina contenente maggiori informazioni, indica di seguito il titolo della pagina ed il suo indirizzo URL.)
Titolo:

URL:

Chi sei? (opzionale)
Nome (o pseudonimo):

Indirizzo email: