Poster un message

En réponse à :
Teologia politica

L’ASTUZIA DELLA FEDE (e della ragione) ASSOLUTA, "CATTOLICA". Con il suo viaggio in Turchia il Papa sembra aver chiuso l’incidente di Ratisbona. Ma il comune avversario delle Chiese non è l’Islam, è la « secolarizzazione, il nichilismo, il relativismo » occidentali. Un’analisi di Gian Enrico RUSCONI.

samedi 2 décembre 2006 par Federico La Sala
[...] Siamo cosi tornati a un punto critico dell’intera strategia ratzingeriana. Era già evidente nell’importante lezione di Ratisbona, che ha provocato tanti equivoci a proposito dell’infelice citazione su Maometto. A questo proposito l’incidente comunicativo sembra chiuso, proprio anche grazie alla visita in Turchia. Ora è chiaro più che mai che il vero avversario rimane in Occidente [...]

L’Occidente preoccupa Benedetto (...)

En réponse à :

> Teologia politica !!! L’ASTUZIA DELLA FEDE (e della ragione) ASSOLUTA, "CATTOLICA". Con il suo viaggio in Turchia il Papa sembra aver chiuso l’incidente di Ratisbona. Ma il comune avversario delle Chiese non è l’Islam, è la « secolarizzazione, il nichilismo, il relativismo » occidentali. Un’analisi di Gian Enrico RUSCONI.

dimanche 3 décembre 2006

Noi, i "Danesi" .... e "il mulino di Amleto" ?!

Con il ritorno sulla "scena" di tutta l’Europa (a partire dall’Inghilterra e dall’Italia), e nelle cronache dei nostri giorni, di "POLONIO" (spie, servizi segreti, veleni ... e ciambellani), la sollecitazione a capire, a "connettere" e a "collegare", è diventata "forte", fortissima !!!

"AMLETO" sollecita - e Shakespeare con lui - a chiedere ancora e di nuovo attenzione al ruolo del ciambellano, al "Polonio" - appunto, all’intera vicenda e, soprattutto, al suo buon-messaggio (eu-angelo) : Fortebraccio è tornato !!!

Cosa fare ? : accogliere la "sollecitazione" e ri-leggere l’ "opera al Polonio" - senza indugi ! Forse potremo capire di più e meglio non solo il lavoro di Shakespeare, ma anche il nostro stesso storico presente ... e vedere in tutta lucidità il "marcio" che c’è intorno a noi, tutti e tutte, oggi - dappertutto, a livello planetario !!! "AMORE E’ PIU’ FORTE DI MORTE" : L’AMORE NON E’ LO ZIMBELLO DEL TEMPO !!!

Federico La Sala (03.12.2006)


Ce forum est modéré à priori : votre contribution n'apparaîtra qu'après avoir été validée par un administrateur du site.

Titre :

Texte de votre message :
(Pour créer des paragraphes, laissez simplement des lignes vides.)

Lien hypertexte (optionnel)
(Si votre message se réfère à un article publié sur le Web, ou à une page fournissant plus d'informations, veuillez indiquer ci-après le titre de la page et son adresse URL.)
Titre :

URL :

Qui êtes-vous ? (optionnel)
Votre nom (ou pseudonyme) :

Votre adresse email :