Poster un message

En réponse à :
"Deus caritas est" : il "dio" di una cHiesa senza "acca" (cHaritas") !!!

LASCIATEMI ANDARE. ANCHE QUESTO E’ AMORE !!! PIERGIORGIO WELBY E’ MORTO, IERI SERA (20 dic.). A Roma oggi, 24 dicembre, i funerali laici. A SUA ETERNA VERGOGNA, LA CHIESA CATTOLICA HA RIFIUTATO IL RITO RELIGIOSO !!!

dimanche 24 décembre 2006 par Federico La Sala
Il Vicariato ha vietato i funerali religiosi. Tutti domani alla cerimonia laica !
I funerali di Piergiorgio Welby si terranno domani 24 dicembre alle ore 10.30 in P.zza San Giovanni Bosco di fronte alle porte chiuse della Chiesa Don Bosco. La piazza si trova a pochi metri della fermata “Giulio Agricola” della Metropolitana A.


Il medico che ha accettato di (...)

En réponse à :

> LASCIATEMI ANDARE. ANCHE QUESTO E’ AMORE !!! PIERGIORGIO WELBY E’ MORTO, IERI SERA. L’annuncio dato da Marco Pannella su Radio Radicale. Roma : domani (24, ore 10.30), i funerali.

samedi 23 décembre 2006

Il Vicariato di Roma vieta i funerali religiosi a Welby *

I funerali di Piergiorgio Welby si terranno quindi domenica 24 dicembre alle ore 10.30 in Piazza San Giovanni Bosco a Roma

-  Don Vitaliano : pregherò per lui durante la messa di Natale.
-  Altre voci dicono : "Hanno celebrato i funerali dei peggiori carnefici e dittatori ma tifiutano di celebrare quelli di un uomo che non ha fatto male a nessuno."

« In merito alla richiesta di esequie ecclesiastiche per il defunto Dott. Piergiorgio Welby, il Vicariato di Roma precisa di non aver potuto concedere tali esequie perché, a differenza dai casi di suicidio nei quali si presume la mancanza delle condizioni di piena avvertenza e deliberato consenso, era nota, in quanto ripetutamente e pubblicamente affermata, la volontà del Dott. Welby di porre fine alla propria vita, ciò che contrasta con la dottrina cattolica (vedi il Catechismo della Chiesa Cattolica, nn. 2276-2283 ; 2324-2325) ».

Questo il comunicato stampa odierno del Vicariato di Roma.

I funerali religiosi erano stati organizzati presso la parrocchia di Don Bosco a Roma per volontà di Mina Welby, la moglie di Piergiorgio. Mina è infatti cattolica praticante, e Welby aveva acconsentito che, alla sua morte, i funerali si svolgessero secondo la volontà e la sensibilità della sua compagna.

I funerali di Piergiorgio Welby si terranno quindi domenica 24 dicembre alle ore 10.30 in Piazza San Giovanni Bosco a Roma. Sarà una testimonianza popolare di laica religiosità per quanti vorranno dare l’ultimo saluto a Piergiorgio. La piazza si trova a pochi metri della fermata "Giulio Agricola" della Metropolitana A.

Spargi la voce tra i tuoi familiari e conoscenti.

Abbiamo anche creato un banner per invitare attraverso internet a partecipare all’estremo saluto a Piero Welby.

Don Vitaliano : pregherò per lui durante la messa di Natale

-  Dopo il dolore per la triste vicenda di Welbi e la tristezza per la sua morte liberatoria, mi ha lasciato perplesso la decisione del Vicariato di Roma di non concedere esequie religiose a Piergiorgio Welbi.
-  Lasciamo a Dio, e a Lui solo, la libertà di giudicare la scelta di un uomo sofferente che, solo per questo, ha deciso di affrettare la propria morte ; noi crediamo cristiani che la misericordia e la comprensione di Dio sono smisurate.
-  Lo ricorderò e pregherò per Piergiorgio durante la Messa di Natale : il Cristo Liberatore lo accolga nel Regno dei giusti e doni la consolazione che viene dalla fede, ai suoi familiari e amici.
-  Possa ora Piergiorgio trovare finalmente quella pace e quella serenità che nella vita terrena ha tanto desiderato.

-  don Vitaliano Della Sala
-  Sant’Angelo a Scala, 23 dicembre 2006

*www.ildialogo.org, Sabato, 23 dicembre 2006



C’era una volta la pieta’

di Giacomo Alessandroni

-  Alla c.a. del vicariato di Roma -p.c. ad alcuni amici

Buongiorno,

sono Giacomo Alessandroni, diocesi di Pesaro, cattolico di lunga data. Sono rimasto molto amareggiato quando stamane ho appreso la vostra scelta antievangelica di negare le sacre esequie a Piergiorgio Welby.

Sono anni [cinque credo] che do il mio otto per mille alla Chiesa Valdese, proprio perche’ cattolico, ma ora si e’ superata la misura.

Non bastava la Lev [Libreria Editrice Vaticana] a mettere i diritti d’autore sui discorsi del Santo Padre. Ricordo che Gesu’ di Nazaret insegno’ "andate ed annunziate a tutti la gioia del Signore risorto", non ricordo che questa frase continui con "e fatevi pagare i diritti d’autore", ma io forse ho letto un Vangelo diverso dal vostro.

Sul "non uccidere" a prima vista un lettore superficiale potrebbe pensare che siamo concordi, se non per il fatto che il Tevere si allarga e stringe ogni qual volta Radio Vaticana deve inondare di radiazioni ionizzanti persone [tra le quali anche cristiani] che pagano con linfomi l’extraterritorialita’ della Santa Sede.

Non erano sufficienti i cappellani militari che - al pari delle modelle - si fanno fare il calendario e - visto che ci sono - se lo fanno pagare delle Pontificie Opere Missionarie, come se "i nostri ragazzi" fossero in missione.

Io ricordo un Vangelo diverso.

Io ricordo un Vangelo dove Gesu’ insegna che "le prostitute vi precederanno nel Regno dei Cieli".

Dove il figliol prodigo viene accolto a braccia aperte dal Padre, gli si mette l’anello al dito, si uccide il vitello grasso e si fa festa. Peccato che il monsignore [il fratello maggiore] quando era in seminario probabilmente non ha letto questa bella lezione di vita.

Dove si insegna a "non giudicare". Il giudizio non solo e’ passibile di errore [errare e’ umano], ma compete a Dio. Chi giudica si eleva a rango di Dio e infrange il primo di tutti i comandamenti : "non avrai altro Dio all’infuori di me".

Auguro alla Santa Romana Chiesa un Natale di Risurrezione, di risurrezione dal suo piedistallo di onnipotenza, di pretesa di superiorita’ a tutte le religioni del pianeta, allo sguardo dall’alto verso il basso con cui guarda tutti gli esseri mortali [dimentica che anch’essa e’ tale],

-  Giacomo Alessandroni
-  s.da Panoramica Adriatica, 116
-  61100 Pesaro
-  Italia

-  --
-  Giacomo Alessandroni g.alessandroni@peacelink.it
-  Associazione PeaceLink http://www.peacelink.it/

www.ildialogo.org, Sabato, 23 dicembre 2006


Ce forum est modéré à priori : votre contribution n'apparaîtra qu'après avoir été validée par un administrateur du site.

Titre :

Texte de votre message :
(Pour créer des paragraphes, laissez simplement des lignes vides.)

Lien hypertexte (optionnel)
(Si votre message se réfère à un article publié sur le Web, ou à une page fournissant plus d'informations, veuillez indiquer ci-après le titre de la page et son adresse URL.)
Titre :

URL :

Qui êtes-vous ? (optionnel)
Votre nom (ou pseudonyme) :

Votre adresse email :