Inviare un messaggio

In risposta a:
Gioacchino da Fiore

LA POLONIA E IL VESCOVO SPIA, LA CADUTA DEL MURO DI BERLINO, GORBACIOV, E WOJTYLA. UNIONE SOVIETICA E CHIESA CATTOLICA: UNA SOMIGLIANZA CATASTROFICA E UN NODO NON ANCORA SCIOLTO !!! TUTTA L’ "ANALISI" IN UNA VIGNETTA DI "LE MONDE", RIPRESA DA "CUORE", DEL 1989 !!!

giovedì 11 gennaio 2007 di Maria Paola Falchinelli

In risposta a:

> LA POLONIA E IL VESCOVO SPIA, LA CADUTA DEL MURO DI BERLINO, GORBACIOV, E WOJTYLA. UNIONE SOVIETICA E CHIESA CATTOLICA: UNA SOMIGLIANZA CATASTROFICA E UN NODO NON ANCORA SCIOLTO !!! TUTTA L’ "ANALISI" IN UNA VIGNETTA DI "LE MONDE", RIPRESA DA "CUORE", DEL 1989 !!!

giovedì 9 agosto 2007


-  Nota della Santa Sede dopo le proteste del Congresso europeo
-  Il direttore di Radio Maryja attaccato per le posizioni antisemite

-  "Con Rydzyk solo un baciamano
-  Non cambiano i rapporti con gli ebrei"
*

ROMA - Nessuna udienza privata. Il Papa ha concesso solo un "baciamano" al fondatore di Radio Maryja Tadeusz Rydzyk ma questo "non implica alcun mutamento nella ben nota posizione della Santa Sede sui rapporti tra Cattolici ed Ebrei". Un comunicato della sala stampa della Santa Sede cerca di smorzare la polemica dopo che Radio Maryja aveva diffuso in Polonia la notizia di una "udienza privata" concessa da Benedetto XVI al sacerdote attaccato per le sue posizioni antisemite, e dopo le dure prese di posizione delle organizzazioni ebraiche, che avevano interpretato la presunta udienza come un passo indietro nelle relazioni ebraico-cristiane.

La visita di Rydzyk domenica scorsa a Castel Gandolfo ha giÓ suscitato molte polemiche in Polonia, tra chi accusa il sacerdote di Radio Maryja di essere un antisemita e i suoi sostenitori, che hanno interpretato l’accoglienza ricevuta da Rydzyk come un sostegno del Papa alla linea ultraconservatrice della sua emittente.

Poi il baciamano di domenica scorsa e la protesta delle comunitÓ ebraiche di tutta Europa che avevano sottolineato come "le affermazioni antisemitiche di Rydzyk" siano state largamente trasmesse attraverso la sua radio. Proprio per questo il Congresso ebraico si era detto stupito "dal fatto che Papa Benedetto XVI abbia concesso udienza privata e la benedizione ad un uomo e a un’istituzione che hanno macchiato l’immagine della Chiesa polacca".

* la Repubblica, 9 agosto 2007


Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Titolo:

Testo del messaggio:
(Per creare dei paragrafi separati, lascia semplicemente delle linee vuote)

Link ipertestuale (opzionale)
(Se il tuo messaggio si riferisce ad un articolo pubblicato sul Web o ad una pagina contenente maggiori informazioni, indica di seguito il titolo della pagina ed il suo indirizzo URL.)
Titolo:

URL:

Chi sei? (opzionale)
Nome (o pseudonimo):

Indirizzo email: