Inviare un messaggio

In risposta a:
Fine della Preistoria ....

GERICO e "RAZZISMO". LA POLITICA VATICANA E IL COLLASSO DEFINITIVO DEL CATTOLICESIMO COSTANTINIANO. La crocifissione per salvarsi dalla paura: crocifigge le donne, i gay, i tanti Welby, le coppie di fatto, perfino preti e teologi che si appellano alla libertą di coscienza!!! Una nota (del 2007) di don Enzo Mazzi - a cura di Federico La Sala

Ci vorrebbe anche oggi un «angelo» che di fronte ai sepolcri vuoti gridasse ai vertici ecclesiastici e in fondo a tutti noi: «Non abbiate paura, quelle e quelli che avete crocifisso sono risorti».
lunedì 24 ottobre 2011 di Maria Paola Falchinelli
Le paure del Vaticano
di Enzo Mazzi (il manifesto, 13.03.2007)
Paura chiama paura e insieme, tenendosi per mano nell’intento di sostenersi reciprocamente, precipitano nel baratro. Non trovo altra spiegazione a questa politica fondamentalista e aggressiva praticata dai vertici della Chiesa cattolica. Perfino la tradizionale austera nobiltą dell’Osservatore Romano, il giornale istituzionale per eccellenza, si sta piegando alle esigenze dell’esorcismo della paura. Ne č un esempio l’attacco (...)

In risposta a:

> GERICO. LA POLITICA VATICANA E IL COLLASSO DEFINITIVO DEL CATTOLICESIMO COSTANTINIANO. La crocifissione per salvarsi dalla paura: crocifigge le donne, i gay, i tanti Welby, le coppie di fatto, perfino preti e teologi che si appellano alla libertą di coscienza!!! Una nota di don Enzo Mazzi - a cura di pfls

mercoledì 14 marzo 2007

Magari ci fosse un politico come Costantino il Grande, lui scelse il cristianesimo quando era una piccola minoranza, senza nessun peso politico, scelse il cristianesimo perche vedeva in questa religione dei valori veri, con la quale combattere la caduta dei valori morali dell’impero. Oggi invece quattro partiti per prendere i voti dei gay sono disposti a distruggere la famiglia.

Viva il-PAPA, Viva Benedetto XVI unica figura credibile in un mondo di depravati


Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Titolo:

Testo del messaggio:
(Per creare dei paragrafi separati, lascia semplicemente delle linee vuote)

Link ipertestuale (opzionale)
(Se il tuo messaggio si riferisce ad un articolo pubblicato sul Web o ad una pagina contenente maggiori informazioni, indica di seguito il titolo della pagina ed il suo indirizzo URL.)
Titolo:

URL:

Chi sei? (opzionale)
Nome (o pseudonimo):

Indirizzo email: