Poster un message

En réponse à :
Economia, politica, e società ...

L’ITALIA DEL LAVORO PRECARIO. QUESTIONI DI VITA : UN AGGIORNAMENTO. LAVORATORI ATIPICI, A TERMINE, PRECARI, IPER-PRECARI. "OCCUPATI" E "SCADUTI" : TOTALE, QUATTRO MILIONI. Un "resoconto" (da uno studio dei dati dell’Istat e dell’Isfol) di Federico Pace - a cura di pfls

samedi 24 mars 2007 par Maria Paola Falchinelli
[...] Ma cosa si può fare per rendere meno difficile l’alternanza tra periodi di occupazione e periodi di non occupazione ? Per Mandrone si deve partire soprattutto da un miglioramento dei servizi di intermediazione. “Servizi pubblici in primo luogo ma anche privati al fine di minimizzare i tempi di non occupazione. Investire in formazione durante tutta la vita lavorativa, per “essere sempre pronti “ per la domanda del mercato. Avere garanzie sulla continuità del reddito e (...)

En réponse à :

> L’ITALIA DEL LAVORO PRECARIO. QUESTIONI DI VITA : UN AGGIORNAMENTO. LAVORATORI ATIPICI, A TERMINE, PRECARI, IPER-PRECARI. "OCCUPATI" E "SCADUTI" : TOTALE, QUATTRO MILIONI. Un "resoconto" (da uno studio dei dati dell’Istat e dell’Isfol) di Federico Pace - a cura di pfls

samedi 22 août 2009
Dopo essermi lureata in Giurisprudenza non solo sono stata costretta ad accettare un lavoro precario presso un Centro di formazione professionale per ben 10 anni (prima occasionale, poi co-co-co, poi co-co-pro), ma quando al ritorno dalla seconda maternità (era il 2006) ho provato a chiedere un po’ di stabilizzazione mi sono sentita rispondere "noi non ti possiamo offrire nulla di più, o ti accontenti o stai a casa". Non basta, quando ho chiesto all’INPS il riconoscimento dei contributi delle due maternità (pari a 10 mesi), mi sono sentita rispondere che nel caso degli atipici la maternità che viene riconosciuta dall’INPS è solo un sostegno al reddito in quanto essendo una lavoratrice autonoma anche durante i mesi in cui per le dipendenti è riconosciuta la maternità obbligatoria IO AVREI POTUTO CONTINUARE A LAVORARE !!! E’ a dir poco SCANDALOSO ! Barbara Lovrecic

Ce forum est modéré à priori : votre contribution n'apparaîtra qu'après avoir été validée par un administrateur du site.

Titre :

Texte de votre message :
(Pour créer des paragraphes, laissez simplement des lignes vides.)

Lien hypertexte (optionnel)
(Si votre message se réfère à un article publié sur le Web, ou à une page fournissant plus d'informations, veuillez indiquer ci-après le titre de la page et son adresse URL.)
Titre :

URL :

Qui êtes-vous ? (optionnel)
Votre nom (ou pseudonyme) :

Votre adresse email :