Inviare un messaggio

In risposta a:
Emergenza culturale e politica...

MA COME PENSA E PARLA CARUSO?! MA COME PENSANO E PARLANO LE ISTITUZIONI?! E COME PENSANO GLI ITALIANI E LE ITALIANE?! CECITA’ E SORDITA’: ITALIA o "Forza Italia"?!! E’ LA STESSA COSA?!! IL "BUFFONE" A "BERTINOTTI", COME A "BERLUSCONI", E’ UNA FORTE DENUNCIA DEL NARCISISMO E DELLA CRISI DELLE ISTITUZIONI - non un’offesa alle persone!!! Sveglia!!! Per la difesa della Costituzione, e per il dialogo, quello vero!!! - a cura di pfls

ITALIA: Presidente, Napolitano. Forza... ITALIA: Presidente, Berlusconi.
venerdì 10 agosto 2007 di Maria Paola Falchinelli
[...] Seppellire sotto cartelli e striscioni l’ex subcomandante non è stato facile per tutti, però. «Abbiamo discusso e valutato - racconta Dario -. E abbiamo scelto di usare l’arma dell’ironia». E c’è chi, come Aurora, ammette: «Non mi fa piacere contestare Bertinotti, ma qui non abbiamo amici o non amici. C’è soltanto chi è sulle nostre posizioni e chi non lo è». E Bertinotti in questo momento è lontano anni-luce dagli studenti dell’estrema sinistra, quelli dei collettivi e quelli della (...)

In risposta a:

> MA COME PENSANO LE ISTITUZIONI?! E COME PENSANO GLI ITALIANI E LE ITALIANE?! CECITA’ E SORDITA’: "Forza" ITALIA o "Forza Italia"?!! IL "BUFFONE" A "BERTINOTTI", COME A "BERLUSCONI", E’ UNA FORTE DENUNCIA DEL NARCISISMO DELLE ISTITUZIONI - non un’offesa alle persone!!! Sveglia!!! Per la difesa della Costituzione, e per il dialogo!!! - a cura di pfls

mercoledì 18 aprile 2007

Bonaiuti: la sinistra non ha fatto un bagno di umiltà nelle radici socialiste

Congressi, forse Berlusconi in prima fila

Offerto un posto in prima fila. La partecipazione eviterebbe il «monopolio» mediatico di Ds e Dl. A Roma attesi Fini e Casini *

ROMA - Se confermerà gli impegni che ha fatto scrivere in agenda Silvio Berlusconi domani pomeriggio si siederà in prima fila al congresso dei Ds a Firenze, quindi venerdì assisterà all’apertura delle assise della Margherita, negli studi di Cinecittà a Roma. Forse anche per contrastare mediaticamente due eventi che si apprestano a monopolizzare il fine settimana della politica, il Cavaliere è intenzionato a rispondere positivamente agli inviti che ha ricevuto su volere di Piero Fassino e Francesco Rutelli.

Cosa farà il leader di Forza Italia? La domanda è legittima visti i precedenti, le conseguenze delle sue apparizioni ai lavori congressuali altrui. La settimana scorsa, quasi senza parlare, ha monopolizzato l’attenzione dei media al primo giorno del congresso Udc. Più interessante che fra i Ds potrebbe essere la reazione che la sua presenza susciterà fra gli esponenti della Margherita, fra coloro che a detta dell’ex premier, e non da oggi, «sbagliano a stare dall’altra parte, dovrebbero piuttosto venire da noi, dove c’è il vero riformismo».

Argomenti che ha usato più volte, in pubblico e in privato, con Francesco Rutelli in primo luogo. O con tutti quegli ex dc che vivono con sofferenza il rapporto con la sinistra diessina. Lusinghe sempre cadute nel vuoto. Proprio Paolo Bonaiuti, il portavoce del leader di Forza Italia, giudica asfittico il progetto del Partito democratico, almeno per tanti ex dc: «L’aspetto positivo è che risolve il frazionamento del sistema politico, quello negativo la possibilità del formarsi di un compromesso storico fra la vecchia sinistra democristiana, che starebbe bene altrove, e quella sinistra che nonostante il crollo del Muro di Berlino non ha ancora fatto un reale bagno di umiltà nelle radici socialiste». Ai congressi sono attesi sia Pier Ferdinando Casini che Gianfranco Fini.

M.Gal.

* Corriere della Sera, 18 aprile 2007


Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Titolo:

Testo del messaggio:
(Per creare dei paragrafi separati, lascia semplicemente delle linee vuote)

Link ipertestuale (opzionale)
(Se il tuo messaggio si riferisce ad un articolo pubblicato sul Web o ad una pagina contenente maggiori informazioni, indica di seguito il titolo della pagina ed il suo indirizzo URL.)
Titolo:

URL:

Chi sei? (opzionale)
Nome (o pseudonimo):

Indirizzo email: