Inviare un messaggio

In risposta a:
Emergenza culturale e politica...

MA COME PENSA E PARLA CARUSO?! MA COME PENSANO E PARLANO LE ISTITUZIONI?! E COME PENSANO GLI ITALIANI E LE ITALIANE?! CECITA’ E SORDITA’: ITALIA o "Forza Italia"?!! E’ LA STESSA COSA?!! IL "BUFFONE" A "BERTINOTTI", COME A "BERLUSCONI", E’ UNA FORTE DENUNCIA DEL NARCISISMO E DELLA CRISI DELLE ISTITUZIONI - non un’offesa alle persone!!! Sveglia!!! Per la difesa della Costituzione, e per il dialogo, quello vero!!! - a cura di pfls

ITALIA: Presidente, Napolitano. Forza... ITALIA: Presidente, Berlusconi.
venerdì 10 agosto 2007 di Maria Paola Falchinelli
[...] Seppellire sotto cartelli e striscioni l’ex subcomandante non è stato facile per tutti, però. «Abbiamo discusso e valutato - racconta Dario -. E abbiamo scelto di usare l’arma dell’ironia». E c’è chi, come Aurora, ammette: «Non mi fa piacere contestare Bertinotti, ma qui non abbiamo amici o non amici. C’è soltanto chi è sulle nostre posizioni e chi non lo è». E Bertinotti in questo momento è lontano anni-luce dagli studenti dell’estrema sinistra, quelli dei collettivi e quelli della (...)

In risposta a:

> MA COME PENSANO LE ISTITUZIONI?! ... Conflitto d’interessi: la legge!!!

mercoledì 11 luglio 2007

Fede fa sequestrare il blog di Piero Ricca, il contestatore di Berlusconi*

"Cari amici, non posso aggiornare il blog". Con una e-mail Piero Ricca, l’uomo passato alla storia per aver avuto il coraggio di dire a Berlusconi: «Buffone, fatti processare», annuncia che il suo sito è stato posto sotto sequestro preventivo. Due agenti della Finanza di Roma si sono presentati a casa sua per notificare l’atto che segue una querela per diffamazione presentata da Emilio Fede. Il direttore del Tg4 era stato contestato da Ricca al circolo della stampa di Milano, in un filmato visibile su "Youtube". Nel video Ricca è appostato fuori dal circolo in attesa di Fede e lo apostrofa così: «Mi hai sputato addosso Emilio, mi hai sputato addosso dall’inizio». Fede si ferma e, come il suo datore di lavoro Berlusconi, chiede alle forze dell’ordine presenti di identificare l’uomo.

Ricca a quel punto reagisce e continua a prendere in giro Fede e il suo telegiornale. «Meteorine e un po’ di Viagra».

«Naturalmente farò immediata richiesta di dissequestro - annuncia nella mail Ricca - . Con Fede ce la vedremo in tribunale, magari davanti a uno dei magistrati diffamati e spiati negli anni del governo del suo datore di lavoro. Nessuno riuscirà a sequestrare la libertà di espressione». Ricca ha fondato l’associazione "Qui Milano Libera" mentre il suo blog pieroricca.org è molto seguito. Dopo l’episodio del 5 maggio 2003 al palazzo di giustizia di Milano, Berlusconi sporse denuncia, ma Ricca fu assolto dall’accusa di ingiurie.

Da sottolineare il fatto che il sito sia stato sequestrato per decisione del pubblico ministero, senza necessità di un’ordinanza del Tribunale così come previsto dalla legislazione sulla stampa.

* l’Unità, Pubblicato il: 10.07.07, Modificato il: 10.07.07 alle ore 19.33


Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Titolo:

Testo del messaggio:
(Per creare dei paragrafi separati, lascia semplicemente delle linee vuote)

Link ipertestuale (opzionale)
(Se il tuo messaggio si riferisce ad un articolo pubblicato sul Web o ad una pagina contenente maggiori informazioni, indica di seguito il titolo della pagina ed il suo indirizzo URL.)
Titolo:

URL:

Chi sei? (opzionale)
Nome (o pseudonimo):

Indirizzo email: