Inviare un messaggio

In risposta a:
Una catastrofe sociale e culturale senza fine ... "PietÓ per il mondo, venga il nuovo sapere"(M. Serres, Distacco, 1986).

IL CASO DI RIGNANO FLAMINIO. I BAMBINI DELLA SCUOLA MATERNA DROGATI DALLE MAESTRE E LA NUOVA PEDOFILIA. Una legge da cambiare e una rete estesa all’intera Italia da smantellare. Un articolo e una riflessione denuncia di Flavia Amabile - a cura di pfls

mercoledì 25 aprile 2007 di Maria Paola Falchinelli
[...] ho chiesto un aiuto a Massimiliano Frassi presidente di Prometeo, l’associazione che da anni lotta contro la pedofilia (andate a dare uno sguardo al suo blog). Massimiliano sostiene che la vicenda di Rignano Ŕ legata a una rete nazionale di pedofili che da Nord si sta estendendo al sud. Mi ha citato casi molto simili di pedofilia da Brescia a Vallo della Lucania in provincia di Salerno. La rete prende di mira le scuole materne dove c’Ŕ abbondanza di bambini troppo piccoli per essere (...)

In risposta a:

> IL CASO DI RIGNANO FLAMINIO. I BAMBINI DELLA SCUOLA MATERNA DROGATI DALLE MAESTRE E LA NUOVA PEDOFILIA. --- Altri tre bambini, oltre ai 19 dei quali Ŕ giÓ stata disposta l’audizione, potrebbero essere ascoltati nell’ambito dell’inchiesta sui presunti abusi sessuali ai danni dei piccoli della scuola materna Olga Rovere di Rignano Flaminio.

mercoledì 5 dicembre 2007


-  La richiesta della Procura sarÓ valutata da un giudice e da una neuropsichiatra
-  Attendono di essere ascoltati 19 ex scolari della Olga Rovere

-  Rignano, inchiesta presunti abusi sessuali
-  Il pm chiede l’audizione di altri tre bambini

Il giudice civile vieta la distribuzione di un instant-book sulla vicenda *

ROMA - Altri tre bambini, oltre ai 19 dei quali Ŕ giÓ stata disposta l’audizione, potrebbero essere ascoltati nell’ambito dell’inchiesta sui presunti abusi sessuali ai danni dei piccoli della scuola materna Olga Rovere di Rignano Flaminio. A chiedere al gip di Tivoli Elvira Tamburelli l’interrogatorio dei tre bambini, previa indagine psicologica sulla loro capacitÓ di testimoniare, Ŕ stato il pm Marco Mansi.

Degli iniziali 19 bambini per i quali era stata decisa l’audizione, ne sono stati sentiti finora tre sui quattro giÓ periziati dalla neuropsichiatra infantile Angela Gigante. I tre, secondo le parti civili, hanno lanciato accuse alle maestre Patrizia Del Meglio e Marisa Pucci, due dei sette indagati, mentre per i difensori degli accusati si Ŕ trattato di racconti fantasiosi, contraddittori e privi di riscontri. Il quarto minore sottoposto ad indagine psicologica, una bambina, non Ŕ stata ritenuta idonea ad essere sentita.

Intanto sulla vicenda dei bambini di Rignano Flaminio Ŕ intervenuta una decisione del giudice civile che vieta la vendita del libro intitolato "Ho visto l’uomo nero" scritto da Claudio Cerasa. "Il libro ripercorre la vicenda in modo fazioso ed offensivo - dicono gli avvocati delle famiglie degli scolari - riporta i nomi dei genitori dei bambini. Si tratta di un comportamento inammissibile che viola i diritti dei minori".

* la Repubblica, 5 dicembre 2007


Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Titolo:

Testo del messaggio:
(Per creare dei paragrafi separati, lascia semplicemente delle linee vuote)

Link ipertestuale (opzionale)
(Se il tuo messaggio si riferisce ad un articolo pubblicato sul Web o ad una pagina contenente maggiori informazioni, indica di seguito il titolo della pagina ed il suo indirizzo URL.)
Titolo:

URL:

Chi sei? (opzionale)
Nome (o pseudonimo):

Indirizzo email: