Poster un message

En réponse à :
A DIFESA DEL "PATRIARCATO" (dell’ordine simbolico di "Mammona", di "mammasantissima" ... e del figlio-padrino) !!! Una storia di lunghissima durata ...

"Maria", "Giuseppe", l’albero genealogico di "Gesù", il problema del doppio cognome e la Costituzione. Marcello Pera scivola sulle parole, taglia le radici, e mette a nudo tutto l’armamentario politico e teo-logico del movimento "Family Day" contro i "Dico". Una nota di Chiara Saraceno - a cura di Federico La Sala

IL FIGLIO DELL’AMORE ("CHARITAS") DI GIUSEPPE E DI MARIA !!! NON IL FIGLIO DEL "DIO" ("CARITAS") DELLA CHIESA AF-FARAONICA E COSTANTINIANA !!!
lundi 4 juin 2007 par Maria Paola Falchinelli
[...] Nomi e simboli possono avere, e spesso hanno, conseguenze sostanziali anche non intenzionali e la legge del doppio cognome, dopo quella, tentata, dei Dico, potrebbe diventare proprio il primo passo per toccare la sostanza della famiglia. Il secondo passo consisterebbe nel dire che i diritti della famiglia sono solo quelli dei suoi membri. Il terzo e ultimo passo sarebbe che la famiglia non esiste, ma esiste solo l’unione. « Rossi e Bianchi, sposi » come « Rossi & Bianchi, mercerie, (...)

En réponse à :

> "Maria", "Giuseppe", l’albero genealogico di "Gesù" --- e l’icona universale del cattolicesimo romano della festa della "santa famiglia di Gesù, Maria e Giuseppe".

dimanche 29 décembre 2019

Santa Famiglia di Gesù, Maria e Giuseppe.

Contemplando con fede la casa di Nazareth ogni credente può scorgervi un modello

di Matteo Liut (Avvenire, domenica 29 dicembre 2019)

La vita nasce da una relazione che si apre all’infinito, perché ogni essere umano che viene al mondo è segno dell’amore sconfinato di Dio. La famiglia è scrigno prezioso che ha la responsabilità di dare forma a questa continua promessa di futuro.

Oggi il rito romano pone la festa della Santa Famiglia di Gesù, Maria e Giuseppe, icona universale di un’intimità domestica portatrice di un messaggio rivoluzionario : Dio abita in mezzo a noi. Contemplando la casa di Nazareth ogni credente non può non scorgervi un’ispirazione e un modello : i piccoli gesti di cura e attenzione vissuti tra quelle mura testimoniano lo stile dell’agire di Dio nella storia. Ecco perché per i cristiani farsi compagni di strada degli ultimi significa prima di tutto essere luce di speranza e di amore per le persone più vicine : tutti abbiamo bisogno di aprirci continuamente alla vita attraverso relazioni d’amore.

-  Altri santi. San Davide, re (X sec. a.C.) ; san Tommaso Becket, martire (1118-1170).
-  Letture. Sir 3,3-7.14-17 ; Sal 127 ; Col 3,12-21 ; Mt 2,13-15.19-23.
-  Ambrosiano. Pr 8,22-31 ; Sal 2 ; Col 1,13b.15-20 ; Gv 1,1-14.


Ce forum est modéré à priori : votre contribution n'apparaîtra qu'après avoir été validée par un administrateur du site.

Titre :

Texte de votre message :
(Pour créer des paragraphes, laissez simplement des lignes vides.)

Lien hypertexte (optionnel)
(Si votre message se réfère à un article publié sur le Web, ou à une page fournissant plus d'informations, veuillez indiquer ci-après le titre de la page et son adresse URL.)
Titre :

URL :

Qui êtes-vous ? (optionnel)
Votre nom (ou pseudonyme) :

Votre adresse email :