Poster un message

En réponse à :
ITALIA : COSTITUZIONE e UmaNITA’ !!!

A ROMA, IN PIAZZA SAN GIOVANNI, IL POPOLO DELL’ARCOBALENO !!! TUTTI E TUTTE AL GAY PRIDE 2007. La laicità dello Stato e delle sue leggi ci sta a cuore !!! Una "dichiarazione" di Michele Serra - a cura di pfls

dimanche 17 juin 2007 par Maria Paola Falchinelli
[...] Centinaia di migliaia in corteo per la giornata dell’orgoglio omosessuale.
Tantissime le associazioni, pochi i politici, slogan pro-Dico e anti-Vaticano.
A Roma l’arcobaleno Gay Pride.
Musica, colori e voglia di diritti. [...]
La bandiera della laicità
di MICHELE SERRA *
Se oggi potessi essere a Roma andrei al Gay Pride. E non per solidarietà "da esterno" a una categoria in lotta. Ci andrei perché, da cittadino italiano, riconosco nei diritti degli omosessuali i miei stessi diritti, (...)

En réponse à :

> A ROMA, IN PIAZZA SAN GIOVANNI, IL POPOLO DELL’ARCOBALENO !!! TUTTI E TUTTE AL GAY PRIDE 2007. La laicità dello Stato e delle sue leggi ci sta a cuore !!! Una "dichiarazione" di Michele Serra - a cura di pfls

mardi 26 juin 2007

MOSCA, SE IL POLITICO OMOFOBO E` GAY *

TORNATO IN RUSSIA DOPO ESSERE STATO OSPITE AL PRIDE DI ROMA, L`ATTIVISTA PER I DIRITTI UMANI NICOLAS ALEXEYEV HA RIVELATO IN DIRETTA TV L`OMOSESSUALITÀ DI UN POLITICO CONSERVATORE CHE DA SEMPRE SI BATTE PER UNA LEGGE CONTRO L’OMOSESSUALITÀ.

Mosca - Chissà magari avrà trovato il coraggio nel vedere un milione di persone sfilare per i diritti degli omosessuali ma l’attivista russo Alexeyev appena tornato in Russia ha rivelato in diretta tv l’omosessualità di un membro del Parlamento.Parlando al talk show K Baryeru, Alexeyev che è reduce dai pestaggi del gay pride e dalla relativa condanna per manifestazione non autorizzata, ha affermato che Alexander Chuev è gay. Il politico conservatore è uno dei più grandi oppositori dei diritti dei gay con proposte di legge per rendere un crimine l’omosessualità e vietarne la discussione nei luoghi pubblici. Alexeyev ha rivelato come le relazioni gay del politico siano note sin dagli ani 90 e lo ha definito un bugiardo e un codardo. Chuev ha fatto sapere che querelerà Alexeyev se non gli spaccherà la faccia prima (sic)

"Abbiamo dimostrato la cosa più importante in questo show tv e cioè tutta l’ipocrisia dei nostri rappresentanti in Parlamento. Hanno relazioni sessuali di tutti i tipi, comprese quelle omosessuali ma in pubblico fanno di tutto per accreditarsi come moralizzatori del paese, prendendo di mira gay e lesbiche. Sono pronto a dimostrare in ogni tribunale la veridicità di quello che affermo". Si tratta del primo outing di un politico in Russia.

25/06/2007 - Gay.tv - Giorgio Lazzarini


Ce forum est modéré à priori : votre contribution n'apparaîtra qu'après avoir été validée par un administrateur du site.

Titre :

Texte de votre message :
(Pour créer des paragraphes, laissez simplement des lignes vides.)

Lien hypertexte (optionnel)
(Si votre message se réfère à un article publié sur le Web, ou à une page fournissant plus d'informations, veuillez indiquer ci-après le titre de la page et son adresse URL.)
Titre :

URL :

Qui êtes-vous ? (optionnel)
Votre nom (ou pseudonyme) :

Votre adresse email :