Poster un message

En réponse à :
Vento e tempesta. Guerra, sempre assurda....

TERRORISMO. GRAN BRETAGNA E STATI UNITI IN STATO DI MASSIMA ALLERTA - a cura di pfls

dimanche 1er juillet 2007 par Maria Paola Falchinelli
[...] Il livello di allerta attualmente in vigore in Gran Bretagna, definito "critico", è il più alto nella scala di allarmi-terrorismo stabilita dalle autorità britanniche.
Ecco il dettaglio di questa scala.
ALLERTA DEBOLE - significa che un attentato è considerato poco probabile.
ALLERTA MODERATA - attentato possibile ma non probabile.
ALLERTA IMPORTANTE - alta possibilità di attentato.
ALLERTA GRAVE - attentato estremamente probabile.
ALLERTA CRITICA - attentato imminente ovvero (...)

En réponse à :

> TERRORISMO. GRAN BRETAGNA E STATI UNITI IN STATO DI MASSIMA ALLERTA - a cura di pfls

dimanche 1er juillet 2007


-  Iniziata la grande riunione di musicisti per il decennale della morte della principessa
-  Più di 60mila gli spettatori. Paura dopo gli attentati terroristici dei giorni scorsi

-  Wembley, il maxi concerto per Lady D tra eccezionali misure di sicurezza *

LONDRA - Alle 16 in punto Elton John, seduto al pianoforte, ha dato il via al concerto in memoria di Lady D. Per l’evento, dopo gli attentati dei giorni scorsi, la Gran Bretagna ha deciso di adottare delle misure di sicurezza eccezionali rafforzate dopo la scoperta di due autobomba pronte a esplodere venerdì nel centro di Londra, e dopo l’attentato di ieri all’aeroporto di Glasgow : da oggi il livello di allerta del paese è al massimo a indicare che un attacco potrebbe essere imminente. Dunque timore per il megaconcerto di Wembley organizzato dai figli di Diana, i principi William ed Henry, nel decennale della morte della madre.

A loro, in veste di organizzatori ed eredi, è toccato pronunciare un discorso di apertura, tenuto subito dopo l’esibizione di Elton John e prima dell’arrivo sul palco dei Duran Duran. I principi William ed Harry - in giacca sportiva, senza cravatta - sono saliti sul palco per salutare il pubblico. "Questo concerto rappresenta tutto ciò che nostra madre amava quando era in vita - ha detto William -. La musica, la danza, la carità, la famiglia e gli amici". "Colgo l’occasione per salutare le nostre truppe impegnate in Iraq", ha aggiunto Harry al quale lo stato maggiore delle forze armate ha impedito di andare in quel Paese assieme ai commilitoni del reggimento Blues and Royals.

A vigilare sulla loro sicurezza e su quella delle quasi 62mila persone arrivate allo stadio di Wembley ci sono quattrocentocinquanta agenti. Agli spettatori la polizia aveva vietato di raggiungere lo stadio in macchina invitandoli a usare il sistema di trasporti pubblici. Sulla falsariga delle misure di sicurezza vigenti in aeroporto poi, è stato proibito portarsi cibo da casa a meno che non sia conservato in contenitori trasparenti di piccole dimensioni. Consentite solo bottiglie d’acqua sigillate ma vietato esplicitamente qualsiasi tipo di bevanda alcolica. Sul sito web è presente la lista completa degli oggetti proibiti. Le 45 sterline (poco più di 66 euro) del biglietto saranno devolute in beneficenza.

In una maratona di musica e spettacolo che si prevede durerà oltre sei ore, si esibiranno vecchie glorie del pop britannico come gli Status Quo, Brian Ferry, Rod Stewart. Ad Elton John l’onore di inaugurare l’evento : il musicista, per onorare la morte di Lady D, adattò il testo della sua canzone "Candle In The Rain" e lo suonò ai funerali della Principessa di Galles. Ma sul palco del "nuovo" Wembley, appena rimesso a nuovo con 90.000 posti, sono attesi anche giovani artisti pop come Lily Allen, Joss Stone, The Feeling, James Morrison, Natasha Bedingfield, i rapper americani Kanye West e Pharrell Williams e gli Orson. Il compositore Andrew Lloyd Webber presenterà una serie di arie e canzoni da alcuni dei suoi musical di successo, come "Joseph", "Jesus Christ Superstar", "Evita" e "Cats" e dividerà il palco anche con la compagnia di danza dell’English National Ballet. Unico italiano presente sarà Andrea Bocelli.

* la Repubblica. 1 luglio 2007


Ce forum est modéré à priori : votre contribution n'apparaîtra qu'après avoir été validée par un administrateur du site.

Titre :

Texte de votre message :
(Pour créer des paragraphes, laissez simplement des lignes vides.)

Lien hypertexte (optionnel)
(Si votre message se réfère à un article publié sur le Web, ou à une page fournissant plus d'informations, veuillez indiquer ci-après le titre de la page et son adresse URL.)
Titre :

URL :

Qui êtes-vous ? (optionnel)
Votre nom (ou pseudonyme) :

Votre adresse email :