Poster un message

En réponse à :
Per l’Italia e per la Legge dei nostri Padri e delle nostre Madri Costituenti - la Costituzione.

"PD". Il "MANIFESTO" ANNUNCIO DI FURIO COLOMBO PER LA SUA CANDIDATURA ALLA SEGRETERIA DEL "PARTITO DEMOCRATICO" DEMOCRATICO - a cura di pfls

lundi 16 juillet 2007 par Maria Paola Falchinelli
[...] Il Partito Democratico in cui intendo impegnarmi propone come temi fondamentali i diritti civili, il lavoro, la scuola, la salute, la ricerca, l’ambiente, la casa. Tutto ciò nel quadro - rigorosamente confermato - della Costituzione italiana. Si tratta di settori e aspetti della vita a cui il mercato (grande e superiore eroe della modernità) non provvede o che preferisce ignorare quando il costo non ha immediata contropartita. Le grandi democrazie ci dicono che la contropartita è (...)

En réponse à :

> "PD" - AL DI LA’ DEGLI INCIUCI, DELLA CONFUSIONE, E DELLA "SPOLITICA", UNA PROPOSTA INEDITA E CORAGGIOSA. Il "MANIFESTO" ANNUNCIO DI FURIO COLOMBO PER LA SUA CANDIDATURA ALLA SEGRETERIA DEL "PARTITO DEMOCRATICO" DEMOCRATICO - a cura di pfls

mardi 17 juillet 2007


-  Il ministro della Difesa rinuncia a correre per la segreteria del Partito Democratico
-  "Sostengo e saluto con soddifazione la candidatura di una donna che ha capito il senso delle primarie"

-  Pd, Parisi : "Non mi candido
-  Appoggio Rosy Bindi"

ROMA - "Non mi candido, appoggio la Bindi". Così Arturo Parisi al comitato referendario ha annunciato di non volersi candidare alla segreteria del Pd e di voler appoggiare il ministro della Famiglia, Rosy Bindi.

"Sono lieto - aggiunge Parisi - di sostenere le candidature che con maggiore trasparenza e determinazione rappresentano i nostri valori. Ho salutato e saluto ancora con soddisfazione la candidatura della Bindi, una candidatura coraggiosa di una donna che ha capito il senso delle primarie e il significato di questo partito nuovo per il quale ci siamo messi in cammino tanti anni fa’’.

Rosy Bindi ha reso nota ieri la sua decisione, applaudita da Parisi. "La Bindi ha alzato la mano indipendentemente dall’indicazione dei partiti anzi contro l’indicazione dei partiti stessi", ha detto ancora il ministro della Difesa. "Bindi - prosegue - si è candidata superando i limiti di un regolamento che è stato pensato sulla base e con il presupposto che ci fosse il controllo da parte dei partiti".

* la Repubblica, 17 luglio 2007


Ce forum est modéré à priori : votre contribution n'apparaîtra qu'après avoir été validée par un administrateur du site.

Titre :

Texte de votre message :
(Pour créer des paragraphes, laissez simplement des lignes vides.)

Lien hypertexte (optionnel)
(Si votre message se réfère à un article publié sur le Web, ou à une page fournissant plus d'informations, veuillez indiquer ci-après le titre de la page et son adresse URL.)
Titre :

URL :

Qui êtes-vous ? (optionnel)
Votre nom (ou pseudonyme) :

Votre adresse email :