Inviare un messaggio

In risposta a:

New York, Madrid, Londra, dove andate?

Una nota di Federico La Sala dopo l’attacco a Londra
venerdì 8 luglio 2005 di Federico La Sala
Dopo i terribili e devastanti attentati di Londra, cerchiamo di non ricadere nella trappola né delle emozioni, e né della rassegnazione e né della retorica: “È giusto essere arrabbiati in questo momento. Ma il nostro dovere - come ha subito dichiarato il ministro degli interni, Clarke - è di restare lucidi (“clearminded”) e di comportarci secondo logica e ragione”.
Al di là delle reazioni e degli attestati di solidarietà, questo è il problema all’ordine del giorno, (...)

In risposta a:

> New York, Madrid, Londra, dove andate?

venerdì 15 luglio 2005

Paziente Federico,

non sono un cliente di quel vasto "supermarket spirituale" che ha creato quel fenomeno che si è impadronito di tantissima gente della nostra società, e che viene chiamato "New Age" o "esoterismo", insinuandosi così di soppiatto nella nostra quotidianità !

Stampa, emittenti radiofoniche e stazioni televisive si sono impossessate delle onde efficaci sul pubblico e riempiono le loro colonne e i loro programmi con racconti del regno del soprannaturale e delle sfere delle forze presuntamente magiche.

Sciamani e streghe vengono intervistati, indovini e chiarovvegenti cercano in studio bambini scomparsi, guaritori operano davanti alla telecamera con le sole mani, medium con possibilità di channeling davanti a un pubblico di milioni di persone prendono contatto con i morti...chiaroveggenti interpretano il corpo astrale del conduttore, astrologi gettano uno sguardo nel futuro...etc..etc..I giornali sono pieni di annunci nei quali guaritori in cambio di un sacco di soldi promettono la guarigione da tutte le malattie !!Guru rapiscono i loro clienti in viaggi nel passato, vengono anche offerte le "macchine della mente" che promettono viaggi nelle sfere spirituali !!

Se compri una rivista esoterica, caro Federico, sarai inesorabilmente colpito dalle varie offerte di terapie esoteriche, corsi, workshop, mini-panacee, letteratura, etc..

Il fenomeno Harry Potter fa parte di questo contesto, ne è parte integrante. I nostri "guru" occidentali sfruttano e mercanteggiano la "scienza dell’occulto" per mero profitto, come se si trattasse di un’invenzione tecnica o un farmaco.

I pericoli per il giovane pubblico sono molteplici. Uno potrebbe essere, in futuro, quello di proiettare i propri desideri in qualche maestro cosidetto "spirituale", che si presenterà come un "eroe mistico" da adorare, perdendo la realtà delle cose e credendo con il tempo a forze soprannaturali inesistenti.

Il piccolo catechismo o il piccolo mago ?? Lasciamo perdere il Papa e affidiamoci pure fiduciosi ai preziosi consigli del famoso mago "do Nascimento", del "divino Otelma" oppure, finchè saranno libere, della stessa Vanna Marchi e figlia !!!!

Ricambio il sorriso e... buone letture. Biasi


Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Titolo:

Testo del messaggio:
(Per creare dei paragrafi separati, lascia semplicemente delle linee vuote)

Link ipertestuale (opzionale)
(Se il tuo messaggio si riferisce ad un articolo pubblicato sul Web o ad una pagina contenente maggiori informazioni, indica di seguito il titolo della pagina ed il suo indirizzo URL.)
Titolo:

URL:

Chi sei? (opzionale)
Nome (o pseudonimo):

Indirizzo email: