Poster un message

En réponse à :
ITALIA ... "Forza ...ITALIA"( ?) ... e la "contraddizione insostenibile" !!!

PER SETTE QUESTIONI FONDAMENTALI - PER LA COSTITUZIONE. 20 0TTOBRE, IN PIAZZA A ROMA. Una grande manifestazione nazionale - a cura di pfls

samedi 20 octobre 2007 par Maria Paola Falchinelli
LA VIGNETTA DEI PRECARI DISTRIBUITA ALLA MANIFESTAZIONE (la Repubblica).
LE IMMAGINI DELLA MANIFESTAZIONE (la Repubblica)
Welfare, gli organizzatori : "Siamo un milione"
Ingrao sul palco : "Sono qui per i lavoratori"
A Roma il corteo della sinistra radicale contro la precarietà e per i diritti. In piazza Giordano e Diliberto.
Il verde Bonelli raccoglie firme. "Entro l’anno la Costituente della sinistra". Sfila la moglie di Bertinotti.
Prodi : "Ho sempre ascoltato il popolo"
Sul palco, gli (...)

En réponse à :

> PER SETTE QUESTIONI FONDAMENTALI - PER LA COSTITUZIONE. IL 20 0TTOBRE IN PIAZZA. Una grande manifestazione nazionale a Roma - GLI ORGANIZZATORI : SIAMO UN MILIONE. Ovazione per INGRAO.

samedi 20 octobre 2007


-  GLI ORGANIZZATORI : SIAMO UN MILIONE. Ovazione per INGRAO
-  Corteo sul welfare : « Prodi ci ascolti »
-  La sinistra in piazza. Giordano : « Il premier vada avanti ». Sfilano bandiere della Cgil e lady Bertinotti

ROMA - Ci sono quelli che non vogliono mettere in difficoltà il governo e sperano soltanto di dare uno « stimolo all’esecutivo » e quelli che invece manderebbero volentieri a casa sia Prodi che Berlusconi. Ci sono quelli che dicono no alla Tav e quelli che si oppongono ai rigassificatori. Ci sono quelli che protestano contro la legge Biagi e quelli ai quali il protocollo sul welfare non va proprio giù. Sono comunque in tanti, alla manifestazione organizzata a Roma da "Liberazione" e il "Manifesto". Un milione, a detta degli organizzatori. Cifra tonda. « Ma non è un corteo contro il governo Prodi, serve solo a rilanciarne l’iniziativa, per sbilanciare l’asse un po’ più a sinistra e rispettare il programma elettorale ». Ora, dicono in coro Franco Giordano (segretario di Rifondazione) e il leader storico Pietro Ingrao (accolto da un’ovazione), « se il premier ascolterà questo popolo sarà più forte ». Quando la piazza è ormai piena, arriva anche la "benedizione" di Fausto Bertinotti : il presidente della Camera, che segue la giornata attraverso radio e tv, esprime "grande soddisfazione".

BANDIERE - Intanto sfilano i manifestanti. A fianco delle bandiere cubane, quelle Arcobaleno della Pace e quelle del Manifesto, compaiono a sorpresa anche diverse insegne della Cgil. Per esempio le sigle della Funzione Pubblica di Napoli, oppure quello dello Spi (Sindacato pensionati) e della Filcams, insieme ovviamente a quelle della Fiom. Alcuni hanno portato in piazza anche gli striscioni dei No-Tav. Tra i manifestanti c’è anche Lella Bertinotti, moglie del presidente della Camera.

CONTRO IL PRECARIATO - « È una manifestazione straordinaria. Un corteo di giovani contro il precariato e voglio dire che conta più questa piazza del voto di Lamberto Dini » va giù piatto Giovanni Russo Spena, presidente dei senatori di Rifondazione comunista, in testa al corteo. « Voglio dire a Prodi - continua Russo Spena - che questa manifestazione deve essere ascoltata. Il governo si può salvare solo se ascolta questo popolo, e non contrattando con Dini ».

DILIBERTO - « La manifestazione è una risposta al Partito Democratico. Sono stati sconfitti gli uccelli del malaugurio » sostiene invece il segretario del Pdci Oliverio Diliberto, arrivando alla manifestazione. « Dopo che si è pronunciata l’organizzazione del lavoro dell’Onu, dopo che si è pronunciata anche l’Unione Europea contro la legge 30 e dopo che si è speso anche il Papa, mi sembra che questa manifestazione nasca sotto i migliori auspici. Speriamo - conclude Diliberto - che qualcuno ascolti, magari almeno i moderati ascoltino le parole del Pontefice ». E commentando l’uscita di Mastella sul voto a primavera spiega : « Non riesco a capire la posizione di Mastella, se non come un atteggiamento rinunciatario. Io, invece, voglio continuare a combattere ».

* Corriere della Sera, 20 ottobre 2007


Ce forum est modéré à priori : votre contribution n'apparaîtra qu'après avoir été validée par un administrateur du site.

Titre :

Texte de votre message :
(Pour créer des paragraphes, laissez simplement des lignes vides.)

Lien hypertexte (optionnel)
(Si votre message se réfère à un article publié sur le Web, ou à une page fournissant plus d'informations, veuillez indiquer ci-après le titre de la page et son adresse URL.)
Titre :

URL :

Qui êtes-vous ? (optionnel)
Votre nom (ou pseudonyme) :

Votre adresse email :