Inviare un messaggio

In risposta a:
La Costituzione - le "regole del gioco" e il dialogo, quello vero ...

ALL’ITALIA NEL MONDO. IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA OFFESO E RIDOTTO AL SILENZIO. A TUTTI I CITTADINI E A TUTTE LE CITTADINE TOLTA "LA PAROLA": ITALIA. CHE SCEMPIO!!! IL LENTO E SOTTILE "AVVELENAMENTO DEI POZZI" DELLA DEMOCRAZIA E IL SONNO DI TUTTE LE SUE ISTITUZIONI CULTURALI, DELL’UNIVERSITA’ E DELLA SCUOLA PUBBLICA!!! Una nota (2003) di Federico La Sala

lunedì 4 febbraio 2008 di Maria Paola Falchinelli
[...] Il trucco del
NOME ("Forza ITALIA") Ŕ da manualetto del ... piccolo
ipnotizzatore e da gioco da baraccone ... politico! E penso
che aver lasciato fare questa operazione, io ritengo,
sia stata la cosa pi¨ incredibile e pazzesca che mai un popolo (e
soprattutto le sue Istituzioni e partiti) abbia potuto fare
con se stesso e con i propri cittadini e le proprie cittadine: Ŕ vero che stiamo diventando tutti vecchi e vecchie, ma questa Ŕ roba da suicidio collettivo! [...] (...)

In risposta a:

> ALL’ITALIA NEL MONDO. IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA OFFESO E RIDOTTO AL SILENZIO. A TUTTI I CITTADINI E A TUTTE LE CITTADINE TOLTA "LA PAROLA" E LA STESSA POSSIBILITA’ DI GRIDARE: FORZA ... ITALIA!!! CHE SCEMPIO!!! ---- Insulti a Napolitano, indagato Storace.

lunedì 15 ottobre 2007


-  Insulti a Napolitano
-  indagato Storace

ROMA - Francesco Storace Ŕ indagato dalla procura di Roma per il reato di offesa all’onore o al prestigio del presidente della Repubblica. L’iniziativa della procura fa seguito alle affermazioni di Storace nei confronti del Capo dello Stato, dopo che Giorgio Napolitano aveva difeso la senatrice a vita Rita Levi Montalcini dalle critiche dello stesso esponente di An. Il senatore de La Destra aveva detto: "E’ indegno di ricoprire il suo ruolo". E Francesco Storace replica: "Nel nome dell’amor di casta, viva la Procura della Repubblica di Roma".

Il reato ipotizzato della Procura (stabilito all’articolo 278 del codice penale) prevede l’autorizzazione a procedere del guardasigilli, Clemente Mastella. Nel caso questi non dia il via libera, il procedimento dovrÓ essere archiviato per mancanza della condizione di procedibilitÓ.

* la Repubblica, 15-10-2007


Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Titolo:

Testo del messaggio:
(Per creare dei paragrafi separati, lascia semplicemente delle linee vuote)

Link ipertestuale (opzionale)
(Se il tuo messaggio si riferisce ad un articolo pubblicato sul Web o ad una pagina contenente maggiori informazioni, indica di seguito il titolo della pagina ed il suo indirizzo URL.)
Titolo:

URL:

Chi sei? (opzionale)
Nome (o pseudonimo):

Indirizzo email: