Poster un message

En réponse à :
EU-ROPA. Italia, 2007....

POLITICA. CASO DE MAGISTRIS, MASTELLA, CONSIGLIO DEI MINISTRI, DECRETO FISCALE, PACCHETTO SICUREZZA. CRISI DI GOVERNO ? Romano Prodi : "Crisi ? No, sono tranquillissimo". Piena fiducia a Mastella e rispetto e fiducia per la Magistratura - a cura di pfls

mercredi 24 octobre 2007 par Maria Paola Falchinelli
[...] -14:47 L’Unione ritira tutti gli emendamenti al decreto fiscale
Maggioranza e governo hanno ritirato tutti gli emendamenti al decreto legge collegato alla Finanziaria presentati per l’aula. Il relatore del dl ha spiegato che restano "due emendamenti del relatore e 3 emendamenti di singoli parlamentari (Elga Thaler del gruppo delle Autonomie, Costituente Socialista e Ulivo con De Petris)". Restano i 446 emendamenti della Cdl [...] (...)

En réponse à :

> POLITICA. CASO DE MAGISTRIS, MASTELLA, CONSIGLIO DEI MINISTRI, DECRETO FISCALE, GOVERNO. ARIA DI CRISI ? Prodi : "Crisi ? No, sono tranquillissimo" - --- DL IN AULA, AL CDM IL PACCHETTO SICUREZZA

mardi 23 octobre 2007

MANOVRA : DL IN AULA, AL CDM IL PACCHETTO SICUREZZA

di Marco Dell’Omo

ROMA - Con la Finanziaria arriva un bonus Irpef per le mamme lavoratrici. La proposta, contenuta in un emendamento presentato dal relatore Giovanni Legnini, prevede una detrazione aggiuntiva di 150 euro a favore delle madri che hanno redditi da lavoro. La misura sarà discussa nei prossimi giorni in commissione Bilancio, durante l’esame della manovra, insieme ad una serie di altre misure, tra le quali quella che destina 30 milioni di euro all’aumento degli assegni familiari per le famiglie dove ci sono inabili o bambini orfani di un genitore.

Intanto, da oggi approda in aula il decreto fiscale collegato alla finanziaria, il cui esame ha tenuto impegnata la commissione per tutta la serata. Il primo nodo da sciogliere sarà quello delle pregiudiziali dell’opposizione : un voto sul filo del rasoio, decisivo per le sorti della manovra e, di conseguenza, del governo. Seguirà la discussione sugli emendamenti : ne sono stati presentati 630, e l’assemblea del Senato avrà tempo fino a giovedì prossimo per votarli.

Tra le novità inserite in commissione spiccano i 550 milioni stanziati per ampliare l’offerta di alloggi a canone sociale da destinare alle giovani coppie a basso reddito, oltre che agli sfrattati. Previsti anche nuovi fondi per rifinanziare i programmi di riqualificazione delle periferie degradate. Dall’esame in commissione escono ridotti i tagli per i piccoli editori e i giornali di partito : previsti inizialmente al sette per cento, scendono al due, e salgono invece al 12% per i grandi gruppi editoriali.

Altra novità la messa in liquidazione della società Stretto di Messina Spa : ma modifiche potrebbero però arrivare ancora in aula con la proposta avanzata dal ministero delle infrastrutture Di Pietro di fondere la società nell’Anas. Buone notizie per i pensionati pubblici : salta infatti il prelievo "automatico" dello 0,15-0,35% delle pensioni per finanziare il fondo Inpdap. Nuove norme sono state previste per il rientro dai deficit sanitari delle regioni. Sempre in campo sanitario c’é l’incompatibilità tra il ruolo di "commissario" e quello di un qualsiasi incarico istituzionale presso la Regione Commissariata. Tra i poteri del commissario, inoltre, c’é la possibilità di sostituire i direttori generali delle Asl o delle aziende ospedaliere. La tassa di scopo proposta nelle settimane scorse da alcune decine di sindaci di città d’arte, tra cui Firenze, Roma, Venezia, ma anche centri più piccoli, trova decisamente contrario il ministro per i Beni culturali con delega per il turismo, Francesco Rutelli.

"Sono contrario perché la considero una complicazione amministrativa e un messaggio negativo che parte dall’Italia", ha detto intervenendo all’assemblea annuale della Confesercenti di Firenze. Resta in sospeso la questione dei derivati, gli strumenti finanziari utilizzati da Regioni e enti locali : l’intesa bipartisan è sfumata, ma potrebbe maturare nei prossimi giorni in aula.

* ANSA » 2007-10-23 10:17


Ce forum est modéré à priori : votre contribution n'apparaîtra qu'après avoir été validée par un administrateur du site.

Titre :

Texte de votre message :
(Pour créer des paragraphes, laissez simplement des lignes vides.)

Lien hypertexte (optionnel)
(Si votre message se réfère à un article publié sur le Web, ou à une page fournissant plus d'informations, veuillez indiquer ci-après le titre de la page et son adresse URL.)
Titre :

URL :

Qui êtes-vous ? (optionnel)
Votre nom (ou pseudonyme) :

Votre adresse email :