Inviare un messaggio

In risposta a:
Lavoro

L’ultimo atto dell’insofferenza per la disoccupazione a San Giovanni in Fiore: esplosa la rabbia nell’aula consiliare. Emiliano Morrone fornisce un quadro generale per la comprensione d’un problema sociale che si aggrava, nell’altopiano silano

Giuliano Compagno: "Non possono esserci, a San Giovanni in Fiore, solo rappresentanti e rappresentati". L’insediamento mafioso Ŕ alle porte
martedì 25 ottobre 2005 di Emiliano Morrone
Lo scorso giovedý, durante una riunione dei capigruppo consiliari del Comune di San Giovanni in Fiore, un folto novero di disoccupati, gli stessi dei moti per il lavoro del febbraio 2004, s’Ŕ introdotto in municipio e, con azione di rabbia, ha divelto i banchi dell’aula del consiglio e le sedie, frantumandone anche alcuni vetri d’una parete laterale e ammaccando le porte d’ingresso. La ragione, difficile, comunque, da ricostruire, starebbe nella notizia, precedente alla pubblicazione di (...)

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Titolo:

Testo del messaggio:
(Per creare dei paragrafi separati, lascia semplicemente delle linee vuote)

Link ipertestuale (opzionale)
(Se il tuo messaggio si riferisce ad un articolo pubblicato sul Web o ad una pagina contenente maggiori informazioni, indica di seguito il titolo della pagina ed il suo indirizzo URL.)
Titolo:

URL:

Chi sei? (opzionale)
Nome (o pseudonimo):

Indirizzo email: