Poster un message

En réponse à :
EUROPA. ITALIA."Scuola medica"...

CALABRIA. A SAN LUCA, OPERAZIONE ANTI ’NDRANGHETA DEI ROS E DEI CARABINIERI. Scoperti i bunker dei latitanti

samedi 9 février 2008 par Maria Paola Falchinelli
’NDRANGHETA : I ROS A SAN LUCA, TROVATO UN BUNKER
SAN LUCA (REGGIO CALABRIA) - Si fa sempre piu’ intensa l’azione per la ricerca dei latitanti compiuta da polizia e carabinieri che stamani hanno scoperto due bunker, in distinte operazioni fatte a San Luca e Rosarno.
A San Luca la scoperta è stata fatta nell’abitazione di un familiare di Francesco e Giuseppe Nirta, ricercati dall’agosto scorso perché destinatari di un provvedimento restrittivo nell’ambito di una inchiesta sulla faida di (...)

En réponse à :

> CALABRIA. A SAN LUCA, OPERAZIONE ANTI ’NDRANGHETA DEI ROS E DEI CARABINIERI. --- I latitanti Giovanni Strangio e Francesco Romeo sono stati arrestati dalla Polizia di Stato ad Amsterdam.

vendredi 13 mars 2009


-  Il boss della ’Ndrangheta preso insieme a Romeo : erano tra i 30 ricercati più pericolosi
-  Sono stati individuati ad Amsterdam dalla polizia : indagini basate su intercettazioni

-  Arrestato in Olanda Giovanni Strangio
-  uno dei boss della strage di Duisburg
*

REGGIO CALABRIA - I latitanti Giovanni Strangio e Francesco Romeo sono stati arrestati dalla Polizia di Stato ad Amsterdam. I due ricercati erano inseriti fra i 30 piu’ pericolosi. Strangio è accusati di essere coinvolto nella strage di Duisburg, la strage del Ferragosto 2007 nella quale furono uccisi sei italiani, calabresi : uno minore e gli altri tra i 20 e 39 anni, e che portò alla ribalta internazionale la faida di San Luca. Oltre 70 bossoli ritrovati sul luogo del massacro, di fronte al ristorante "Da Bruno". Uno dei sei uccisi era lo chef-proprietario, da vent’anni viveva in Germania. Francesco Romeo è il cognato del boss.

L’arresto di Strangio, che era con la moglie e il figlio, e Romeo è stato eseguito da agenti della Squadra mobile di Reggio Calabria e del Servizio centrale operativo (Sco) di Roma. Gli investigatori sono arrivati ad individuare in Olanda i due latitanti attraverso indagini basate su intercettazioni. Ad Amsterdam Strangio e Romeo sono stati presi in consegna dalla Polizia olandese e sul posto, oltre ai poliziotti italiani, ci sono anche agenti della polizia tedesca che indagano sulla strage di Duisburg.

* la Repubblica, 12 marzo 2009


Ce forum est modéré à priori : votre contribution n'apparaîtra qu'après avoir été validée par un administrateur du site.

Titre :

Texte de votre message :
(Pour créer des paragraphes, laissez simplement des lignes vides.)

Lien hypertexte (optionnel)
(Si votre message se réfère à un article publié sur le Web, ou à une page fournissant plus d'informations, veuillez indiquer ci-après le titre de la page et son adresse URL.)
Titre :

URL :

Qui êtes-vous ? (optionnel)
Votre nom (ou pseudonyme) :

Votre adresse email :