Inviare un messaggio

In risposta a:
COSTITUZIONE. Il magistero della Legge dei nostri Padri e delle nostre Madri Costituenti non Ŕ quello di "Mammasantissima" e di "Mammona" ("Deus caritas est", 2006)!!!

8 MARZO, 1908-2008. L’Italia della vergogna!!! Il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, denuncia: paritÓ ancora lontana - a cura di pfls

lunedì 10 marzo 2008 di Maria Paola Falchinelli
[...] Il capo dello Stato ha detto che la radice della crescita dei diritti delle donne nel nostro paese sta nella Costituzione, che contiene "il presupposto e la base per ogni reale avanzamento nella condizione della donna". Dal 1947 Ŕ stato fatto un lungo cammino, ma non si deve dimenticare quanto sia stato difficile ottenere ogni singolo riconoscimento formale. GiÓ durante i lavori della Costituente, ha ricordato, le prime elette si batterono per eliminare formulazioni che contenevano (...)

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Titolo:

Testo del messaggio:
(Per creare dei paragrafi separati, lascia semplicemente delle linee vuote)

Link ipertestuale (opzionale)
(Se il tuo messaggio si riferisce ad un articolo pubblicato sul Web o ad una pagina contenente maggiori informazioni, indica di seguito il titolo della pagina ed il suo indirizzo URL.)
Titolo:

URL:

Chi sei? (opzionale)
Nome (o pseudonimo):

Indirizzo email: