Inviare un messaggio

In risposta a:
STORIA D’ITALIA . ABUSO ISTITUZIONALE DEL NOME "ITALIA" (1994): "STATO" DI ECCEZIONE, "STATO" DI MENZOGNA, "STATO" DI FOLLIA ....

IL REGNO DEL MENTITORE. L’ITALIA SOTTO L’EFFETTO LUCIFERO. Il contributo di Philip Zimbardo (recensione di Umberto Galimberti) per capire - a cura di Federico La Sala

lunedì 7 aprile 2008 di Maria Paola Falchinelli
[...] Ŕ sufficiente che leggiamo il libro di Philip Zimbardo, L’effetto Lucifero (Raffaello Cortina, pagg. 650, euro 35). Lucifero, prima di diventare Satana, il principe del male, era il portatore di luce, l’angelo prediletto da Dio. Ciascuno di noi pu˛ trasformarsi da Lucifero in Satana, non per predisposizione interna come crede la psicologia quando distingue il normale dal patologico, al pari della religione quando distingue il buono dal cattivo, ma per altri due fattori che sono il (...)

In risposta a:

> IL REGNO DEL MENTITORE. L’ITALIA SOTTO L’EFFETTO LUCIFERO. ---- LA DEMOCRAZIA RECITATIVA (ATEO-DEVOTA). Niente paragoni con il Fascismo (di Emilio Gentile).

venerdì 27 agosto 2010


-  STORIA D’ITALIA(1994-2010): IL GRANDE INCIUCIO. NEL 1994 IL MINISTERO DELL’INTERNO AUTORIZZA E REGISTRA IL SIMBOLO DEL PARTITO "FORZA ITALIA". CHE GRANDE SILENZIO: "LA GRANDE RECITA" COMINCIA ...

-  L’ITALIA E LA "DEMOCRAZIA RECITATIVA". Niente paragoni con il Fascismo. Una nota di Emilio Gentile, docente di Storia contemporanea all’UniversitÓ La Sapienza di Roma

-  Il totalitarismo fascista si fondava sul principio della subordinazione del privato al pubblico, rappresentato dallo Stato: dalle eventuali prossime elezioni, uscirÓ probabilmente consolidato il corso di una democrazia recitativa, che da decenni ha subordinato il pubblico al privato. Una democrazia recitativa, per sua stessa natura, Ŕ l’opposto di uno Stato totalitario. La loro diversitÓ Ŕ geneticamente insuperabile. Da uno Stato totalitario ci si pu˛, alla fine, liberare: la storia lo dimostra. Da una democrazia recitativa, Ŕ quasi impossibile.


Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Titolo:

Testo del messaggio:
(Per creare dei paragrafi separati, lascia semplicemente delle linee vuote)

Link ipertestuale (opzionale)
(Se il tuo messaggio si riferisce ad un articolo pubblicato sul Web o ad una pagina contenente maggiori informazioni, indica di seguito il titolo della pagina ed il suo indirizzo URL.)
Titolo:

URL:

Chi sei? (opzionale)
Nome (o pseudonimo):

Indirizzo email: