Inviare un messaggio

In risposta a:
Alloway ...

My heart’s in the Highlands wherever I go - di ROBERT BURNS

mercoledì 18 giugno 2008 di Maria Paola Falchinelli


My Heart’s in the Highlands
by Robert Burns (1759-1796)
Farewell to the Highlands, farewell to the North,
The birth-place of Valour, the country of Worth;
Wherever I wander, wherever I rove,
The hills of the Highlands for ever I love.
My heart’s in the Highlands, my heart is not here;
My heart’s in the Highlands a-chasing the deer;
A-chasing the wild-deer, and following the roe,
My heart’s in the Highlands wherever I go.
Farewell to the (...)

In risposta a:

> My heart’s in the Highlands wherever I go --- il passo degli aironi e delle gru nell’aria dei verdi altipiani (di Salvatore QuasimodoLamento per il Sud)

sabato 5 aprile 2014

LAMENTO PER IL SUD

di Salvatore Quasimodo

-  La luna rossa, il vento, il tuo colore
-  di donna del Nord, la distesa di neve...
-  Il mio cuore è ormai su queste praterie,
-  in queste acque annuvolate dalle nebbie.
-  Ho dimenticato il mare, la grave
-  conchiglia soffiata dai pastori siciliani,
-  le cantilene dei carri lungo le strade
-  dove il carrubo trema nel fumo delle stoppie,
-  ho dimenticato il passo degli aironi e delle gru
-  nell’aria dei verdi altipiani
-  per le terre e i fiumi della Lombardia.
-  Ma l’uomo grida dovunque la sorte d’una patria.
-  Più nessuno mi porterà nel Sud.

-  Oh, il Sud è stanco di trascinare morti
-  in riva alle paludi di malaria,
-  è stanco di solitudine, stanco di catene,
-  è stanco nella sua bocca
-  delle bestemmie di tutte le razze
-  che hanno urlato morte con l’eco dei suoi pozzi,
-  che hanno bevuto il sangue del suo cuore.
-  Per questo i suoi fanciulli tornano sui monti,
-  costringono i cavalli sotto coltri di stelle,
-  mangiano fiori d’acacia lungo le piste
-  nuovamente rosse, ancora rosse, ancora rosse.
-  Più nessuno mi porterà nel Sud.

-  E questa sera carica d’inverno
-  è ancora nostra, e qui ripeto a te
-  il mio assurdo contrappunto
-  di dolcezze e di furori,
-  un lamento d’amore senza amore.


Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Titolo:

Testo del messaggio:
(Per creare dei paragrafi separati, lascia semplicemente delle linee vuote)

Link ipertestuale (opzionale)
(Se il tuo messaggio si riferisce ad un articolo pubblicato sul Web o ad una pagina contenente maggiori informazioni, indica di seguito il titolo della pagina ed il suo indirizzo URL.)
Titolo:

URL:

Chi sei? (opzionale)
Nome (o pseudonimo):

Indirizzo email: