Inviare un messaggio

In risposta a:
Due partiti contro l’Italia (1994-2010) e una sola trappola contro la maestą delle Istituzioni e di ogni cittadino e cittadina della Repubblica italiana!!!

ITALIA, SVEGLIA!!! BERLUSCONI, CON LA FONDAZIONE DEL PARTITO "FORZA ITALIA" (PRIMA, E CON IL "POPOLO DELLA LIBERTA’" POI), HA ATTENTATO E ATTENTA ALLA VITA, ALLA SOVRANITA’ E ALLA SOVRA-UNITA’ DELLE ISTITUZIONI DELLA REPUBBLICA. Appello al Presidente Giorgio Napolitano e a tutti i cittadini e a tutte le cittadine d’Italia - di Federico La Sala

AL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA, GIORGIO NAPOLITANO, L’INVITO A RIPRENDERSI LA "PAROLA" E A RIDARE ORGOGLIO E DIGNITA’ A TUTTO IL PAESE: VIVA, VIVA L’ ITALIA!!!
mercoledì 10 marzo 2010 di Maria Paola Falchinelli
STORIA D’ITALIA (1994-2010). CON un Partito camuffato (e tuttavia autorizzato dalle Istituzioni, non una ma due volte!) da PARTITO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA, IL CAVALIERE SFERRA L’ATTACCO AL QUIRINALE E ALLA COSTITUZIONE: "FORZA ITALIA"!, FORZA "POPOLO DELLA LIBERTA’"! - "L’ITALIA SONO IO" E IL DIRITTO E’ "UN DIRITTO AD PERSONAM"!!!
Che il Presidente della Repubblica svegli Berlusconi dal ’sogno’ di essere il presidente d’Italia, con il suo partito "Forza Italia", con il suo partito (...)

In risposta a:

> ITALIA, SVEGLIA!!! BERLUSCONI, CON LA FONDAZIONE DEL PARTITO "FORZA ITALIA", HA ATTENTATO E ATTENTA ALLA VITA, ALLA SOVRANITA’ E ALLA SOVRA-UNITA’ DELLE ISTITUZIONI DELLA REPUBBLICA. ---- Messaggio del presidente del consiglio alla federazione italiana tabaccai: "Polemiche strumentali vado avanti, nell’interesse di tutti".

lunedì 30 giugno 2008


-  Messaggio del presidente del consiglio alla federazione italiana tabaccai
-  "Bisogna riformare una giustizia che delude le aspettative"
-  Berlusconi: "Polemiche strumentali
-  vado avanti, nell’interesse di tutti"
*

ROMA - "Tante polemiche strumentali finiscono col mettere in secondo piano l’interesse collettivo". Silvio Berlusconi, in un messaggio inviato al convegno della Federazione italiana tabaccai, torna sulle dure polemiche sollevate dalle sue iniziative in materie di giustizia. E lo fa riaffermando le scelte prese, assicurando "ogni sforzo perchč l’interesse di pochi non prevalga su quello di quasi tutti" e insistendo "nella direzione che era indicata nei programmi e si incarna nella nostra azione". Nessuna frenata, nessun passo indietro. Nonostante il clima politico rovente, nonostante gli inviti "alla cautela" di Bossi, il presidente del Consiglio va avanti. "Il governo ha scelto di mettere la sicurezza e l’ordine pubblico fra le prioritą della propria azione, compresa la volontą di ridare efficienza e forza credibile ad una giustizia che, troppo spesso, delude le aspettative in essa legittimamente riposte" spiega Berlusconi.

Lontani i tempi del dialogo con l’opposizione. "Alcuni atteggiamenti e alcune posizioni sono volgari violenti e contro il dialogo" dice il ministro delle attivitą produttive Claudio Scajola. Mentre Walter Veltroni annuncia, in una lettera all’Unitą, il via ad un viaggio attraverso l’Italia.

* la Repubblica, 30 giugno 2008.


Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Titolo:

Testo del messaggio:
(Per creare dei paragrafi separati, lascia semplicemente delle linee vuote)

Link ipertestuale (opzionale)
(Se il tuo messaggio si riferisce ad un articolo pubblicato sul Web o ad una pagina contenente maggiori informazioni, indica di seguito il titolo della pagina ed il suo indirizzo URL.)
Titolo:

URL:

Chi sei? (opzionale)
Nome (o pseudonimo):

Indirizzo email: