Poster un message

En réponse à :
EU-ANGELO E COSTITUZIONE . "CHARISSIMI, NOLITE OMNI SPIRITUI CREDERE... DEUS CHARITAS EST" (1 Gv., 4. 1-16). « Et nos credidimus Charitati... » !!!!

VERITA’ E RICONCILIAZIONE. PAPA RATZINGER A SYDNEY, PER LA GIORNATA MONDIALE DELLA GIOVENTU’ : "IL RE E’ NUDO" !!! NON SOLO DEVE CHIEDERE PERDONO ALL’AUSTRALIA E ALL’ITALIA E AL "PADRE NOSTRO", MA CAMBIARE STILE DI VITA !!! Gesù, che non era schizofrenico, non si travestiva da imperatore. Una nota di Roberto Monteforte - a cura di pfls

AUSTRALIA. "IL FUTURO DEL PIANETA e l’ambiente. La speranza e i giovani, ma come negli Stati Uniti, soprattutto lo scandalo degli abusi sessuali che ha coinvolto la Chiesa cattolica (...)".
jeudi 17 juillet 2008 par Maria Paola Falchinelli
[...] L’obiettivo della Chiesa è di « risvegliare le coscienze per rispondere a questa grande sfida e ritrovare la capacità etica di cambiare in bene la situazione dell’ambiente ». Non compete alla Chiesa trovare soluzioni. Così Ratzinger chiama in causa la responsabilità della « politica e degli specialisti ». Quello che, però, rilancia è l’invito a « cambiare stili di vita ». Sono i temi affrontati nel suo recente messaggio ai grandi del G8 e in quello diffuso ieri per la 82a Giornata (...)

En réponse à :

> VERITA’ E ... Australia. Inchiesta globale sulla pedofilia... Finora la Chiesa cattolica ha ammesso che dal 1930 a oggi 620 bambini sono stati violentati da preti. Secondo diverse associazioni il numero delle vittime sfiora invece quota 10mila.

mercredi 14 novembre 2012

Australia. Inchiesta globale sulla pedofilia

di Stefano Vergine (il Fatto, 14.11.2012)

Perth (Australia) Il governo australiano ha annunciato l’istituzione di una commissione d’inchiesta sugli abusi sessuali subiti dai minori. La premier laburista Julia Gillard ha sottolineato che le indagini non riguarderanno solo la Chiesa cattolica ma tutte le istituzioni, dalle scuole alle organizzazioni no-profit.

Date le circostanze, è però evidente che l’obiettivo della commissione, che ha potere giudiziario, verrà puntato sugli eventuali insabbiamenti operati dal Vaticano. “Ci sono state rivelazioni su aggressori trasferiti da una sede a un’altra - ha detto Gillard - troppi adulti hanno preferito chiudere gli occhi”.

Giusto una settimana fa le dichiarazioni di Peter Fox, un ispettore di polizia, avevano riportato la Chiesa di Roma al centro dell’attenzione degli australiani, uno dei popoli meno religiosi al mondo, dove a perdere fedeli negli ultimi anni è stato soprattutto il cristianesimo. Fox ha detto di avere prove inconfutabili sul tentativo di “un arcivescovo, un vescovo e un prete” di insabbiare casi di abuso avvenuti nella Valle di Hunter, 170 chilometri da Sydney.

Finora la Chiesa cattolica ha ammesso che dal 1930 a oggi 620 bambini sono stati violentati da preti. Secondo diverse associazioni il numero delle vittime sfiora invece quota 10mila. I membri della commissione, la cui istituzione è sostenuta anche dal partito conservatore, dovrebbero essere nominati entro l’anno.

L’annuncio è stato accolto con favore dalle associazioni delle vittime di abusi, che hanno parlato di “fine del tradimento” dello Stato. Positivo anche il commento dell’arcivescovo di Sidney, George Pell : “Credo che l’aria debba essere ripulita : dovremo cooperare pienamente con la commissione”


Ce forum est modéré à priori : votre contribution n'apparaîtra qu'après avoir été validée par un administrateur du site.

Titre :

Texte de votre message :
(Pour créer des paragraphes, laissez simplement des lignes vides.)

Lien hypertexte (optionnel)
(Si votre message se réfère à un article publié sur le Web, ou à une page fournissant plus d'informations, veuillez indiquer ci-après le titre de la page et son adresse URL.)
Titre :

URL :

Qui êtes-vous ? (optionnel)
Votre nom (ou pseudonyme) :

Votre adresse email :