Inviare un messaggio

In risposta a:

Al colmo: Bruno Contrada sta querelando Salvatore Borsellino

Aldo Pecora interviene, "Ammazateci tutti" e "la Voce di Fiore" lanciano un appello all’attenzione generale. Per la Giustizia, per Borsellino, contro l’uso strumentale delle querele
martedì 29 luglio 2008 di Aldo Pecora
Spesso, parlando dei fatti calabresi, ho cercato di stigmatizzarne ironicamente l’assurdità cercando sempre, però, di non ridurne mai la loro triste e cruda drammaticità.
Qui non siamo nuovi, purtroppo, alla protervia di taluni che, calpestando in ogni modo le leggi umane e dello Stato, con gli occhi freddi e le mani ancora grondanti di sangue, o le tasche piene di soldi, hanno negato l’evidenza delle proprie azioni, per di più ergendosi a vittime, perseguitati, capri espiatori da (...)

In risposta a:

> Al colmo: Bruno Contrada sta querelando Salvatore Borsellino

sabato 26 luglio 2008
Mi guardo dal peccare di blasfemismo e miscredenza, ma sono sempre più convinta che tali accadimenti in Italia, avvengano poiché essa è sede del Vaticano. La Chiesa perdona, giustifica, la Chiesa è Stato...che talvolta rende lecito l’illecito, perché illecito e peccaminoso è provare pietà riguardo alla stentante salute di chi “si appropria” violentemente della vita condannando l’altrui al più eterno degli oblii. La querela in atto, da parte del Contrada, è l’ennesima conferma del suo essere “ominicchio”, sottolinea marcatamente la sua colpevolezza e carica esponenzialmente il suo grado di disonestà. Vicina con il cuore a Salvatore Borsellino, che sono sicura, non perderà mai “la voce della verità”. G.G.

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Titolo:

Testo del messaggio:
(Per creare dei paragrafi separati, lascia semplicemente delle linee vuote)

Link ipertestuale (opzionale)
(Se il tuo messaggio si riferisce ad un articolo pubblicato sul Web o ad una pagina contenente maggiori informazioni, indica di seguito il titolo della pagina ed il suo indirizzo URL.)
Titolo:

URL:

Chi sei? (opzionale)
Nome (o pseudonimo):

Indirizzo email: