Poster un message

En réponse à :
EMERGENZA BALLISMO. COME UN CITTADINO RUBA IL NOME DI TUTTO UN POPOLO, NE FA LA BANDIERA DEL PROPRIO PARTITO PERSONALE E REALIZZA LA PIU’ GRANDE BOLLA DELLA STORIA DELLA SPECULAZIONE ITALIANA...

VELTRONI, D’ALEMA SVEGLIA !!! E’ ELEMENTARE !!! BERLUSCONI E’ GIA’ CON UN PIEDE SUL COLLE DAL ’94, CON LA FONDAZIONE DEL SUO PARTITO : "FORZA ITALIA" !!! - a cura di pfls

jeudi 2 octobre 2008 par Maria Paola Falchinelli
[...] la scalata al Quirinale di Berlusconi ha giÓ trovato rinforzi con il via libera di Umberto Bossi : « Noi lo voteremo ». Pi¨ cauto invece il segretario della Dca, il ministro Rotondi, che giudica « inopportuno parlare di Berlusconi al Quirinale perchŔ c’Ŕ un impegno assunto con gli elettori a governare cinque anni e inoltre il Quirinale Ŕ occupato da un presidente degnissimo e gradito agli elettori di centro-destra ». Non esclude l’ipotesi, per˛, nemmeno Massimo D’Alema, secondo il quale (...)

En réponse à :

> VELTRONI, D’ALEMA SVEGLIA !!! E’ ELEMENTARE !!! --- Berlusconi ? "Racconta balle per ingannare gli italiani e passa metÓ del suo tempo a insultare l’opposizione". Il segretario del Pd Walter Veltroni attacca il presidente del Consiglio ... E "Baffino" conferma : "Tutto falso, il premier non semini zizzania".

mardi 30 septembre 2008


-  Il leader Pd attacca il Cavaliere : "Inganna gli italiani e insulta l’opposizione
-  Il suo governo non dirige il Paese, ma si limita ad occupare il potere"

-  Veltroni : ’Berlusconi racconta balle
-  Alitalia, nessuna lite con D’Alema’

E "Baffino" conferma : "Tutto falso, il premier non semini zizzania" *

FRASCATI (ROMA) - Berlusconi ? "Racconta balle per ingannare gli italiani e passa metÓ del suo tempo a insultare l’opposizione". Il segretario del Pd Walter Veltroni attacca il presidente del Consiglio intervenendo al seminario dei senatori del Pd in corso a Frascati. Lo fa rispondendo alle insinuazioni del premier sulla sua reale volontÓ di risolvere la crisi Alitalia : "Il presidente del consiglio ha una certa propensione per le bugie : Ŕ giusto che il Paese lo sappia" dice il segretario Pd. E poi enumera tre casi di "patente menzogna" da parte del Cavaliere a partire dall’ultima (sul Corriere della Sera di oggi) a proposito di un D’Alema che gli avrebbe tirato le orecchie per le sue posizioni su Alitalia : "Sono sicuro che lo stesso Massimo D’Alema spiegherÓ che si tratta dell’ennesima bugia in chiave anti opposizione". E D’Alema, a stretto giro, conferma : "Non Ŕ vero, il Cavaliere non semini zizzania".

Ed ecco le "balle" del Cavaliere, secondo Veltroni : "Berlusconi dice - afferma il segretario del Pd - che Epifani voleva firmare l’accordo e che io avrei fatto da New York il diavolo a quattro per non farglielo firmare e ancora che D’Alema mi telefona per chiedermi se sono impazzito e quindi io cambio linea su Alitalia. Ma i giochini di mettere l’uno contro l’altro me e D’Alema finiscono lý perchŔ nessuno di noi due Ŕ disposto a prestarsi". La realtÓ, aggiunge Veltroni, Ŕ che "queste balle fanno parte di una strategia di contrapposizione frontale mentre in un sistema democratico si convive con le opposizioni non le si insulta e non le si aggredisce".

Per Veltroni, "il governo scambia il governare con la presa del potere e quindi tutto ci˛ che non Ŕ omogeneo Ŕ un fastidio da rimuovere ma il mio Ŕ un invito alla moderazione : ’Smettete di occuparvi del potere e tornate a governare l’ItaliÓ". Poi un duro giudizio su Berlusconi : "Il presidente del Consiglio non sa dove sia di casa il rispetto delle istituzioni". Parlamento e magistratura sono almeno due delle istituzioni finite nel mirino berlusconiano.

E D’Alema, interpellato dai giornalisti in Parlamento, conferma la versione di Veltroni : "Ho letto con sincero stupore alcune affermazioni attribuite a Berlusconi, perchŔ non corrispondono minimamente al vero". I fatti descritti - aggiunge D’Alema - non sono mai accaduti, perchŔ ero negli Stati Uniti, in altre faccende affaccendato, quando si Ŕ conclusa la vicenda Alitalia. Con un esito che noi abbiamo giudicato positivo e per cui si Ŕ adoperato anche Veltroni". Poi un consiglio al premier : ’Farebbe bene ad avere rispetto per l’opposizione e di non seminare zizzania. In quanto presidente del Consiglio ha il compito, se vuole, di dialogare con Veltroni che Ŕ il leader dell’opposizione e, a sua volta, ha il poco invidiabile compito di dialogare con Berlusconi. Un compito che non gli invidio e che non voglio sottrargli".

* la Repubblica, 30 settembre 2008.


Ce forum est modéré à priori : votre contribution n'apparaîtra qu'après avoir été validée par un administrateur du site.

Titre :

Texte de votre message :
(Pour créer des paragraphes, laissez simplement des lignes vides.)

Lien hypertexte (optionnel)
(Si votre message se réfère à un article publié sur le Web, ou à une page fournissant plus d'informations, veuillez indiquer ci-après le titre de la page et son adresse URL.)
Titre :

URL :

Qui êtes-vous ? (optionnel)
Votre nom (ou pseudonyme) :

Votre adresse email :