Poster un message

En réponse à :
Sesso

Vittorio Apolloni ci informa di un’importante iniziativa, in Italia, sui falsi abusi sessuali

lundi 30 janvier 2006 par Emiliano Morrone
In questi ultimi anni (dal 1989 a oggi) si assiste a continui falsi abusi sessuali non solo nel nostro territorio (Scuola materna G. Bovetti di La Loggia TO), ma anche in altre cittā italiane e Stati europei.
Questo fenomeno č dovuto principalmente a due fattori :
trasferimento delle responsabilitā, in assenza di fattualitā, dagli operatori del diritto a quelli della salute mentale, che ritengono d’essere ammantati di una missione salvifica, smentita dalla letteratura scientifica ; (...)

En réponse à :

> Vittorio Apolloni ci informa di un’importante iniziativa, in Italia, sui falsi abusi sessuali

lundi 30 janvier 2006

Immagino che a lei, signor Apolloni, non interessi la sorte delle vittime dei reati, ossia dei bambini violentati.

In questi giorni a Ferrara č iniziato il processo a un sacerdote di 60 anni, originario di Bologna, che, in un asilo parrocchiale del ferrarese, avrebbe violentato 10 bambine tra i 4 e i 6 anni. La stampa non fornisce il nome di questo sacerdote.

Si sa solo che ha licenziato dalla scuola di cui č responsabile le due maestre e la cuoca che avevano denunciato queste violenze.

Ovviamente la Curia di Ferrara non si č preoccupata di rimuovere dal suo incarico l’ignoto sacerdote e gli ha permesso di vendicarsi. Del sacerdote invece viene taciuto il nome. Come vede chi non ha tutele č proprio chi denuncia i crimini, non gli accusati.

Anche la Curia di Ferrara č sotto processo.

Francesco


Ce forum est modéré à priori : votre contribution n'apparaîtra qu'après avoir été validée par un administrateur du site.

Titre :

Texte de votre message :
(Pour créer des paragraphes, laissez simplement des lignes vides.)

Lien hypertexte (optionnel)
(Si votre message se réfère à un article publié sur le Web, ou à une page fournissant plus d'informations, veuillez indiquer ci-après le titre de la page et son adresse URL.)
Titre :

URL :

Qui êtes-vous ? (optionnel)
Votre nom (ou pseudonyme) :

Votre adresse email :