Poster un message

En réponse à :
FORZA THAILANDIA !!! VIVA LA THAILANDIA !!!

L’AVVENTURA DEL CAVALIERE DELLA THAILANDIA E’ FINITA. L’EX-PREMIER THAKSIN SHINAWATRA HA CHIESTO ASILO POLITICO A LONDRA - a cura di pfls

mardi 7 octobre 2008 par Maria Paola Falchinelli
[...] Shinawatra è stato l’uomo più ricco del paese ed era a capo della Shin Corporation tramite cui controllava la maggiore compagnia di telefonia mobile del paese asiatico. È dall’intreccio tra questi interessi imprenditoriali e il suo impegno politico che è nato un consistente conflitto di interessi. Nel 2001 evitò l’arresto ed il bando di cinque anni dalla vita politica corrompendo i giudici e condizionando le indagini.
Dopo lo scampato pericolo, Shinawatra fu rieletto nel 2005 (...)

En réponse à :

>THAILANDIA --- Lo scorso luglio Sineenat Wongvajirapakdi è stata nominata dal re ’Chao Khun Phra’, o consorte reale.

mardi 27 août 2019

Thailandia : diffuse online foto consorte reale, sito in tilt

Sineenatra Wongvajirabhakdi pilota un caccia e in poligono tiro

      • FOTO Sineenatra Wongvajirabhakdi © ANSA/AP

di redazione (Ansa, 27 agosto 2019)

Il palazzo reale thailandese ha pubblicato online oltre 60 foto della consorte reale, la 34enne Sineenatra Wongvajirabhakdi, oltre ad una biografia di 46 pagine della donna : si tratta di un’iniziativa senza precedenti nella storia della monarchia della Thailandia, che ha subito mandato in tilt il sito internet della corona.

Alcune delle immagini, pubblicate dai media locali, mostrano l’ex infermiera dell’Esercito ai comandi di un aereo da caccia, impegnata a sparare con una mitragliatrice in un poligono di tiro e accanto al re in tenuta mimetica.

Lo scorso luglio Sineenat Wongvajirapakdi è stata nominata dal re ’Chao Khun Phra’, o consorte reale, diventando così la prima donna a ricevere questo titolo da quasi un secolo a questa parte. "Il re ha ordinato la creazione di una biografia reale per Chao Khun Phra Sineenat Bilaskalayani", recita un comunicato diffuso dall’ufficio reale.

Le immagini pubblicate online, commenta il Guardian, offrono uno spiraglio "insolitamente intimo" nella vita privata della potente monarchia thailandese, protetta tra l’altro da una legge reale che prevede 15 anni di carcere per ogni capo d’accusa di lesa maestà nei confronti del re, della regina e del loro erede.


Ce forum est modéré à priori : votre contribution n'apparaîtra qu'après avoir été validée par un administrateur du site.

Titre :

Texte de votre message :
(Pour créer des paragraphes, laissez simplement des lignes vides.)

Lien hypertexte (optionnel)
(Si votre message se réfère à un article publié sur le Web, ou à une page fournissant plus d'informations, veuillez indiquer ci-après le titre de la page et son adresse URL.)
Titre :

URL :

Qui êtes-vous ? (optionnel)
Votre nom (ou pseudonyme) :

Votre adresse email :