Inviare un messaggio

In risposta a:
Per un ambiente libero da tutte le mafie. Il consigliere accusato di concorso esterno in associazione mafiosa

Provincia di Cosenza: il presidente Mario Oliverio imponga le dimissioni di Luigi Garofalo dal consiglio provinciale di Cosenza

L’impegno antimafia si dimostra coi fatti, prima che coi convegni. Un bene che Salvatore Borsellino non abbia parlato all’iniziativa sulla legalitÓ organizzata dalla Provincia di Cosenza
mercoledì 29 ottobre 2008 di Francesco Saverio Alessio
Paolo Borsellino morý a Palermo, in Via D’Amelio, il 19 luglio 1992. Con lui, gli uomini della scorta, fra cui una ragazza, Emanuela Loi. Servitori dello Stato. Per sempre.
Salvatore Borsellino sta parlando a quell’Italia che cerca e chiede veritÓ sulle stragi, le ingiustizie, i rapporti fra istituzioni e mafia. Le collusioni.
Borsellino lotta per il futuro dei giovani come Emanuela, che non pu˛ essere tv, deficit, crisi, disoccupazione, angoscia, morte quotidiana, assassinio.
Porta con sÚ (...)

In risposta a:

> Provincia di Cosenza: il presidente Mario Oliverio imponga le dimissioni di Luigi Garofalo dal consiglio provinciale di Cosenza

domenica 26 ottobre 2008
La ricandidatura alla Provncia di Cosenza di Oliverio non Ŕ scaturita dalle primarie, cosa oramai consolidata in una democrazia. Si Ŕ autoricandidato a seguito di una indagine da lui stesso condotta! FÓ tutto da solo! E le Primarie? Blek

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Titolo:

Testo del messaggio:
(Per creare dei paragrafi separati, lascia semplicemente delle linee vuote)

Link ipertestuale (opzionale)
(Se il tuo messaggio si riferisce ad un articolo pubblicato sul Web o ad una pagina contenente maggiori informazioni, indica di seguito il titolo della pagina ed il suo indirizzo URL.)
Titolo:

URL:

Chi sei? (opzionale)
Nome (o pseudonimo):

Indirizzo email: