Poster un message

En réponse à :
Solidarietà de La Voce di Fiore a Michele Cagnazzo, già nostro ospite al II festival della filosofia in Sila

MINACCE DI MORTE ALLO SCRITTORE-CRIMINALISTA MICHELE CAGNAZZO

E’ la conferma che stiamo vincendo e che dobbiamo continuare esattamente sulla strada della denuncia pubblica
mardi 2 décembre 2008 par Francesco Saverio Alessio
Ora tutto è troppo chiaro. Le associazione criminali stanno prendendo coscienza che l’azione civile sta sottraendo loro potere e prestigio, che le denunce degli scrittori, dei giornalisti, dei familiari delle vittime di mafia stanno arrecando a queste bestie più danni di condanne penali.

En réponse à :

> MINACCE DI MORTE ALLO SCRITTORE-CRIMINALISTA MICHELE CAGNAZZO

mardi 2 décembre 2008

Ad una presentazione mi è bastato poco per capire che Michele Cagnazzo, è capace di raccontare tutto e non si ferma davanti a niente. Non fa sconti, non surroga, racconta il mondo per quello che è. Così ha fatto nel suo libro "Mafia una guerra senza confini", un vero e proprio strumento contro la mafia. Ora il suo libro ha indispettito la mafia. Ma sono sicuro che le innumerevoli minacce non riescono a farlo indietreggiare di un passo. Durante le conferenze alza la voce, esce la rabbia, e ciò che racconta colpisce, entra nello stomaco della gente. Colpisce perchè lui racconta la realtà in cui viviamo, dove niente ha valore se non genera potere, business. Vai avanti Michele...

Katia Castellaneta


Ce forum est modéré à priori : votre contribution n'apparaîtra qu'après avoir été validée par un administrateur du site.

Titre :

Texte de votre message :
(Pour créer des paragraphes, laissez simplement des lignes vides.)

Lien hypertexte (optionnel)
(Si votre message se réfère à un article publié sur le Web, ou à une page fournissant plus d'informations, veuillez indiquer ci-après le titre de la page et son adresse URL.)
Titre :

URL :

Qui êtes-vous ? (optionnel)
Votre nom (ou pseudonyme) :

Votre adresse email :