Inviare un messaggio

In risposta a:
Download

Scaricabile gratis "La societÓ sparente", libro su De Magistris e l’oscura Catanzaro, la corruzione in Calabria, ’ndrangheta, politica e massoneria deviata. Download del decreto con intercettazioni della Why not

venerdì 2 dicembre 2011
Pubblichiamo in pdf il testo della seconda edizione di "La societÓ sparente" (Neftasia Editore), di Emiliano Morrone e Francesco Saverio Alessio.
Misteriosamente scomparso, il volume, con prefazione di Gianni Vattimo e Angela Napoli, racconta la vicenda dell’ex pm Luigi De Magistris, la Calabria della corruzione, l’impegno dei movimenti civili a favore del magistrato, le indagini a carico dei consiglieri regionali, la sparizione della societÓ calabrese, delitti e omicidi impuniti alla punta (...)

In risposta a:

>"La societÓ sparente" --- ATTENTI, IL FASCISMO ╚ ALLE PORTE (di Emiliano Morrone).

sabato 1 settembre 2018

ATTENTI, IL FASCISMO ╚ ALLE PORTE

di Emiliano Morrone

Ora lo spauracchio del fascismo Ŕ agitato anche dall’avvocato Bruno Segre, che in occasione dei suoi 100 anni suonati ha avvertito l’Italia della minaccia delle "due forze di destra, Lega e M5s". "Per fortuna - ha aggiunto - esistono ancora le istituzioni, come quella del Presidente della Repubblica, che potranno tenere a freno il governo". Non mi meraviglia affatto l’insistenza con cui la grande stampa riporta i moniti di intellettuali, politologi, "eroi" dell’antimafia e combattenti del passato, per cui il pericolo nazionale Ŕ l’incipiente ritorno di un regime alla Mussolini, salvo lo spostamento di Sal˛ a Ponte di Legno.

GiÓ immagino, con fucile in spalla e panini imbottiti di Prodi, quei marcantoni di Martina e Fassino sopra le montagne nordiche, insieme ai partigiani del servizio pubblico Fabio Fazio e Luciana Litizzetto, al francescano ingegner Carlo De Benedetti, a Lapo Fiat Chrysler e a don Matteo (Renzi) in diretta da un rifugio a mo’ di Bin Laden, mentre Oliviero Toscani ne fotografa le memorabili gesta variopinte. E nella capitale vedo i cattivi Salvini e Di Maio addestrare le truppe carioca a lanciare fake news all’antrace, in collegamento Skype col judoka Putin, che intanto ha programmato per metÓ settembre un’esercitazione poderosa con 300 mila uomini e 1000 aerei.

Naturalmente, da gandhiani puri Jean-Claude Juncker e Mario Draghi scongiurano l’eccidio alle porte, pregando san Giorgio (Napolitano) di proteggere i portatori di veritÓ e Welfare al seguito dell’erculeo Martina, in lotta dallo scorso 4 marzo per ripristinare l’articolo 18, reintrodurre le UnitÓ sanitarie locali, abolire la riforma federalistica del 2001 sospinta dalla Lega 1.0, la Fornero, la Buona scuola e la scellerata Delrio.

Grazie al cielo c’Ŕ il presidente Mattarella, che ringraziamo sempre, comunque mai abbastanza, per aver dato singolare prova di resistenza rispedendo al mittente leggi contagiate dalla tremenda jella di Alfano, l’arcangelino invidioso della cristianissima Angela tedesca.

Emiliano Morrone


Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Titolo:

Testo del messaggio:
(Per creare dei paragrafi separati, lascia semplicemente delle linee vuote)

Link ipertestuale (opzionale)
(Se il tuo messaggio si riferisce ad un articolo pubblicato sul Web o ad una pagina contenente maggiori informazioni, indica di seguito il titolo della pagina ed il suo indirizzo URL.)
Titolo:

URL:

Chi sei? (opzionale)
Nome (o pseudonimo):

Indirizzo email: