Inviare un messaggio

In risposta a:
EVANGELO E COSTITUZIONE. Per la critica dell’antropologia e della teologia di "Mammona" e di "Mammasantissima" ....

IL PRESEPE E LA NOTTE DI NATALE. La lezione di Pirandello a Benedetto XV e a Benedetto XVI - a cura di Federico La Sala

LA "SACRA" FAMIGLIA DELLA GERARCHIA CATTOLICO-ROMANA E’ ZOPPA E CIECA: IL FIGLIO HA PRESO IL POSTO DEL PADRE DI GESU’ E DEL "PADRE NOSTRO" ... E CONTINUA A "GIRARE" IL SUO FILM PREFERITO, "IL PADRINO".
lunedì 22 dicembre 2008
[...] Venuta la notte di Natale, appena il signor Pietro Ambrini con la figlia e i nipotini e tutta la servit¨ si recarono in chiesa per la messa di mezzanotte, il signor Daniele Catellani entr˛ tutto fremente d’una gioia quasi pazzesca nella stanza del presepe: tolse via in fretta e furia i re Magi e i cammelli, le pecorelle e i somarelli, i pastorelli del cacio raviggiolo e dei panieri d’uova e delle fiscelle di ricotta - personaggi e offerte al buon Ges¨, che il suo demonio non aveva (...)

In risposta a:

> IL PRESEPE E LA NOTTE DI NATALE. --- Polemica sui simboli che caratterizzano la NativitÓ. A fare ’scalpore’, due scuole, a Rozzano, nel Milanese e a Romano D’Ezzelino, nel Vicentino.

domenica 29 novembre 2015

      • IL PRESEPE IN CASA CUPIELLO (YOUTUBE)


      • Natale: lunedi’ Salvini dona presepe a scuola Rozzano *

-  (AGI) - Roma, 27 nov. - Lunedi’ prossimo alle ore 12 il segretario federale della Lega Nord, Matteo Salvini, visitera’ la scuola primaria-ICS di via dei Garofani a Rozzano, dove il preside ha ’cancellato’ la festa del Natale. "Portero’ in dono agli alunni dell’istituto un presepe - spiega Salvini - con garbo, discrezione e senza voler imporre nulla a nessuno. Ma il presepe fa parte delle nostre tradizioni e della nostra cultura e religione: non e’ giusto che i nostri figli siano costretti a rinunciarvi".

A meno di un mese dal Natale e in un periodo in cui le radici religiose assumono un significato anche politico, scoppia la polemica sui simboli che caratterizzano la Nativita’: presepe, albero e festeggiamenti in genere.

A far ’scalpore’ e’ che a negare i tradizionali riti che accompagnano il periodo natalizio sono due scuole, a Rozzano, nel Milanese e a Romano D’Ezzelino, nel Vicentino. Episodi che hanno fatto insorgere il centrodestra, che chiama in causa il ministro dell’Istruzione, Stefania Giannini.

Ma anche dalle file del centrosinistra si levano alcune voci critiche: "Siamo all’abdicazione culturale", dice ad esempio il vicesegretario vicario dell’Udc Antonio De Poli, mentre il deputato Pd Edo Patriarca parla di "operazione di laicismo esasperato, un’operazione di desertificazione della nostra cultura". (AGI) .
-   * AGI - 27 NOV 2015


Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Titolo:

Testo del messaggio:
(Per creare dei paragrafi separati, lascia semplicemente delle linee vuote)

Link ipertestuale (opzionale)
(Se il tuo messaggio si riferisce ad un articolo pubblicato sul Web o ad una pagina contenente maggiori informazioni, indica di seguito il titolo della pagina ed il suo indirizzo URL.)
Titolo:

URL:

Chi sei? (opzionale)
Nome (o pseudonimo):

Indirizzo email: