Inviare un messaggio

In risposta a:
IN ITALIA (1994-2009), LA LUNGA E "BRILLANTE" CAMPAGNA DI GUERRA DEL CAVALIERE DI "FORZA ITALIA" CONTRO L’ITALIA CONTINUA ....

"EL PAIS": LA RIBELLIONE DELLE "VELINE" INTORNO A BERLUSCONI E L’AMMALIAMENTO DELLA CHIESA E DI MOLTI ITALIANI PER IL PRESIDENTE DI "FORZA ITALIA" E DEL "POPOLO DELLA LIBERTA’". Un articolo di Miguel Mora - a cura di Federico La Sala

Berlusconi, paralizzato, non smette di ripeterlo: “È tutta spazzatura, ma io sono esperto in spazzatura. Ho ripulito quella di Napoli, ripulirò anche questa“.
lunedì 22 giugno 2009 di Federico La Sala
El País, Madrid
La ribellione delle "veline" intorno a Berlusconi
Le denunce delle modelle contrastano con l’ ammaliamento della Chiesa cattolica e l’ammirazione di molti italiani per il primo ministro.
Miguel Mora - Roma - 21/06/2009 (traduzione dallo spagnolo di José F. Padova)
L’antico flirt fra Silvio Berlusconi e gli italiani naviga verso un finale imprevedibile.
Il Noemigate ha aperto i tombini delle fogne un mese e mezzo fa, le foto proibite di Antonello Zappadu hanno illustrato (...)

In risposta a:

> "EL PAIS": LA RIBELLIONE DELLE "VELINE" INTORNO A BERLUSCONI ---- Minzolini ai tempi di Prodi...se Romano Prodi fosse stato il premier con la scorta e con la escort. Se fosse stato immortalato a feste di diciottenni, che frequentava da quando erano quindicenni. Se avesse regalato tartarughe e farfalline (di Andrea Camilleri e Saverio Lodato - Lo chef consiglia).

martedì 23 giugno 2009

Lo chef consiglia di Andrea Camilleri e Saverio Lodato (l’Unità, 23.06.2009)

Minzolini ai tempi di Prodi, è come dire che versi avrebbe scritto Dante se fosse stato Bondi

Camilleri, se Romano Prodi fosse stato il premier con la scorta e con la escort. Se fosse stato immortalato a feste di diciottenni, che frequentava da quando erano quindicenni. Se avesse regalato tartarughe e farfalline. Se fosse andato per mare, con il motoscafo zavorrato da bellezze al sole, accompagnato dalla pilotina dei carabinieri. O per cielo, con aerei di Stato e ballerine e menestrelli canterini. Se avesse chiesto il congelamento di 5mila foto. Se fosse stato chiamato papi da legioni di ragazze interessate a incarichi tv, politici o istituzionali. Se sua moglie si fosse rivolta ai giornali preoccupata per il suo stato di salute. Premessi i “se”, immagini Lei che fior di Tg1 avrebbe fatto l’Augusto Minzolini!

Ma che domande mi fa? Non sa che Storia e cronaca non si possono scrivere con i se? Non conosce il detto «se mia nonna avesse avuto il trolley, sarebbe stata un tram?». Se Prodi avesse fatto quello che fa Berlusconi, non sarebbe stato Prodi, ma Berlusconi. La natura umana non è intercambiabile. Sa immaginare i versi che avrebbe scritto Dante se si fosse chiamato Bondi? Ma ammettiamo, chiedendogli preventivamente scusa, che Prodi si fosse comportato come Berlusconi. Di conseguenza, Lei si domanda che fior di Tg1 avrebbe confezionato Minzolini, designato da Berlusconi il proprietario Mediaset e presidente del consiglio. Ma caro Lodato, se Prodi fosse stato speculare a Berlusconi, Minzolini si sarebbe comportato con lui proprio come ora si comporta con Berlusconi. Mannaggia! Mi ha infilato in un maledetto labirinto di se, mi sento dentro una commedia di Pirandello. Voglio uscirne. La cosa essenziale, per giornalisti come Minzolini, è avere un editore di riferimento, Bruno Vespa docet, dal quale dipendere passivamente. E lautamente.


Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Titolo:

Testo del messaggio:
(Per creare dei paragrafi separati, lascia semplicemente delle linee vuote)

Link ipertestuale (opzionale)
(Se il tuo messaggio si riferisce ad un articolo pubblicato sul Web o ad una pagina contenente maggiori informazioni, indica di seguito il titolo della pagina ed il suo indirizzo URL.)
Titolo:

URL:

Chi sei? (opzionale)
Nome (o pseudonimo):

Indirizzo email: