Inviare un messaggio

In risposta a:
Europa: Italia. Nord e Sud ....

POLITICA E "QUESTIONE MERIDIONALE". Una nota sull’allarme Svimez di Giorgio Ruffolo - a cura di Federico La Sala

źL’Italia sarÓ quel che il Mezzogiorno sarÓ╗. Questa profezia mazziniana rischia di avverarsi nel senso peggiore
venerdì 1 luglio 2016
[...] La ragione essenziale - lo dico in modo consapevolmente provocatorio - sta nell’affidamento della gestione delle ingenti risorse destinate a questo scopo a una classe politica regionale complessivamente incapace: clientelare, incompetente e peggio. Dico complessivamente perchÚ, come afferma Luciano Cafagna, accanto a grands commis moderni e moralmente adamantini, si contano źbaroni ladri, banditi di passo e pirati della Malesia╗. Di qui źle oscure commistioni fra politica, (...)

In risposta a:

> POLITICA E "QUESTIONE MERIDIONALE". ---- Addio al sociologo Franco Cassano, teorico del "pensiero meridiano" (di Redazione AgorÓ -

martedì 23 febbraio 2021

Sociologia.

Addio Franco Cassano, teorico del "pensiero meridiano"

Docente all’UniversitÓ di Bari, rinnov˛ il dibattito sulla questione meridionale

di Redazione AgorÓ (Avvenire, martedý 23 febbraio 2021)

Addio al sociologo Franco Cassano, professore di sociologia della conoscenza nell’UniversitÓ di Bari, autore del saggio "Il pensiero meridiano" (Laterza, 1996, tradotto in francese, inglese, tedesco e giapponese), che ha rinnovato il dibattito sulla questione meridionale. ╚ morto all’alba a Bari all’etÓ di 77 anni e da tempo era malato. Intellettuale di punta del "marxismo meridionale" dagli anni ’70, Cassano Ŕ stato deputato alla Camera come indipendente eletto nelle file del Partito democratico dal 2013 al 2018.

Nato ad Ancona il 3 dicembre 1943, Cassano inizi˛ la carriera universitaria nel 1970 come professore incaricato all’UniversitÓ di Messina. Dal 1971 Ŕ assistente ordinario di filosofia del diritto all’UniversitÓ di Bari dove, nel 1980, diventa professore ordinario di sociologia della conoscenza. Dal 1991 al 1993 ha diretto la "Rassegna Italiana di Sociologia". Cassano Ŕ stato fra i pi¨ giovani animatori della corrente di pensiero politico definita "Úcole barisienne" che annoverava tra gli altri intellettuali Giuseppe Vacca e Biagio De Giovanni, che negli anni Settanta rivoluzion˛ il dibattito culturale all’interno del Pci, teorizzando una proposta di riforma in senso democratico e partecipativo delle forme di organizzazione politica ispirate al marxismo. -Negli anni ’80 Cassano intraprese una critica della modernitÓ fondata sulla decostruzione dei suoi integralismi: l’etnocentrismo, il culto del progresso, la velocitÓ, il primato del mercato.

Pur avendo esordito come autore giÓ negli anni Settanta, tuttavia la pubblicazione che ha reso celebre Cassano in ambito accademico (e non solo) Ŕ stata "Il pensiero meridiano": in questo volume ha posto le basi teoriche di quello che Ŕ stato definito "nuovo meridionalismo", un modo diverso e inedito di guardare al Sud del mondo, che smitizza la concezione moderna di "homo currens". Con "Mal di Levante" (Laterza, 1997) e "Paeninsula" (Laterza, 1998) Cassano ha esteso la riflessione al Mezzogiorno italiano.
-  Tra le opere successive si ricordano "Modernizzare stanca - Perdere tempo, guadagnare tempo" (Il Mulino, 2001), "Tre modi di vedere il Sud" (Laterza, 2009), "L’umiltÓ del male" (Laterza, 2011). Quest’ultimo saggio ha suscitato ampio dibattito per l’esortazione alla sinistra ad abbandonare l’"aristocratismo etico" in cui si sarebbe rifugiata negli ultimi anni. Il suo volume pi¨ recente Ŕ "Senza il vento della storia. La sinistra nell’era del cambiamento" (Laterza, 2014).
-  Tra i suoi libri figurano anche "Approssimazione. Esercizi di esperienza dell’altro" (Il Mulino, 1989); "Partita doppia. Appunti per una felicitÓ terrestre" (Il Mulino, 1993).


Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Titolo:

Testo del messaggio:
(Per creare dei paragrafi separati, lascia semplicemente delle linee vuote)

Link ipertestuale (opzionale)
(Se il tuo messaggio si riferisce ad un articolo pubblicato sul Web o ad una pagina contenente maggiori informazioni, indica di seguito il titolo della pagina ed il suo indirizzo URL.)
Titolo:

URL:

Chi sei? (opzionale)
Nome (o pseudonimo):

Indirizzo email: