Poster un message

En réponse à :
PER LE "CELEBRAZIONI" DELL’UNITA’ D’ITALIA, (2011). DOPO IL G8, UN RILANCIO IN GRANDE STILE DEL "CONCORDATO" TRA GOVERNO VATICANO E GOVERNO STATO ITALIANO ...

ALL’AQUILA, ALLA FESTA DELLA PERDONANZA, INCONTRO BERTONE-BERLUSCONI. INSIEME PER GRIDARE DI NUOVO E PIU’ FORTE : "FORZA ITALIA", FORZA "POPOLO DELLA LIBERTA’" !!! Una nota - a cura di Federico La Sala

jeudi 27 août 2009 par Federico La Sala
[...] per la tradizionale festa religiosa. "Gli altri anni al massimo si faceva vedere un sottosegretario abruzzese", dice stupito il comitato organizzatore della Perdonanza. Domani, invece, all’appuntamento sarà presente, oltre al premier e al cardinale Bertone Segretario di Stato Vaticano, il sottosegretario alla Presidenza Gianni Letta, braccio destro di Berlusconi, regista del tentativo di riavvicinamento fra Berlusconi e la Santa Sede [...]
CRISTIANESIMO, CATTOLICESIMO E (...)

En réponse à :

> ALL’AQUILA, ALLA FESTA DELLA PERDONANZA, INCONTRO BERTONE-BERLUSCONI. ---- senza grazia ("charis") e senza amore ("charitas), ma con molto senso degli affari ("Deus caritas est") - il Cardinale Tarcisio Bertone presiederà l’Eu-carestia (di don Aldo Antonelli).

vendredi 28 août 2009

Perdonanza ? No, grazie !

[di don Aldo Antonelli] *

"Il 28 agosto, alle ore 18, S. Em. Rev.ma il Cardinale Tarcisio Bertone presiederà l’Eucarestia, concelebrata dai vescovi e dai presbiteri della CEAM, della Perdonanza Celestiniana nello spazio retrostante la Basilica di Collemaggio. I presbiteri e i diaconi che intendono partecipare (con mezzi propri) sono pregati di comunicare la loro adesione in Curia. L’Arcidiocesi de L’Aquila farà loro dono di una stola".

Questo il comunicato asciutto che mi perviene dalla Curia di Avezzano.

Ero già incerto se partecipare o meno alla Concelebrazione, visto il contesto "mondano" e "politico" in cui si svolge questa, una volta sacra, rappresentazione. Stamane ho sciolto ogni riserva. Non ci andrò ! Non voglio essere sporcato dalla presenza invadente dell’Egocrate che, senza scrupolo di sorta, fa strame di tutto : di ideali e libertà, di vergini e prostitute, di ricorrenze e di disastri. Questa sera, nella mia piccola chiesa di campagna, pregherò il "mio" Dio del Perdono che non è il "suo" Dio del condono.

* Aldo


Ce forum est modéré à priori : votre contribution n'apparaîtra qu'après avoir été validée par un administrateur du site.

Titre :

Texte de votre message :
(Pour créer des paragraphes, laissez simplement des lignes vides.)

Lien hypertexte (optionnel)
(Si votre message se réfère à un article publié sur le Web, ou à une page fournissant plus d'informations, veuillez indiquer ci-après le titre de la page et son adresse URL.)
Titre :

URL :

Qui êtes-vous ? (optionnel)
Votre nom (ou pseudonyme) :

Votre adresse email :