Poster un message

En réponse à :
ANNO SCOLASTICO 20O9-10 : SCUOLA D’ITALIA O DEL PARTITO "FORZA ITALIA" ?! CARO PRESIDENTE NAPOLITANO, IO VOGLIO INIZIARE CON IL "QUADERNO DELLA COSTITUZIONE" E CON IL GRIDO DI "FORZA ITALIA". LA PREGO FACCIA CHIAREZZA, SUBITO !!!

SCUOLA ED ESCORTISMO MINORILE. QUESTO E’ IL CATALOGO : MILANO. Baby-escort, le liste delle ragazze disponibili girano di istituto in istituto. Una nota di Elena Lisa - a cura di Federico La Sala

Inchiesta-choc del Comune di Milano. Sesso a scuola, basta un sms.
lundi 31 août 2009 par Federico La Sala
[...] Liste note da tempo tra gli adolescenti, e di cui solo oggi, invece, gli adulti conoscono l’esistenza. A parlarne per la prima volta un gruppo di teenager milanesi, seguiti da Luca Bernardo, il medico ha messo in piedi un ambulatorio sul disagio giovanile. « Gli elenchi non restano in mano agli studenti dello stesso istituto. Si scambiano con quelli delle altre scuole, creando un vero e proprio mercato della prostituzione minorile » [...]
CARO PRESIDENTE NAPOLITANO IO VOGLIO INIZIARE (...)

En réponse à :

> SCUOLA ED ESCORTISMO MINORILE. ---- Se le ragazzine si spogliano on line ... (risposta di Gustavo Pietropolli Charmet).

dimanche 13 septembre 2009

PSICOLOGIA

Se le ragazzine si spogliano on line

di Gustavo Pietropolli Charmet (Corriere della Sera, domenica 13 settembre 2009)

Mia figlia, di quindici anni, mi ha raccontato che una sua amica si lascia riprendere dalla web camera in pose ed abbigliamenti sconvenienti su proposta di ragazzi che conosce : in cambio delle immagini che invia, i ragazzi le ricaricano il cellulare con alcuni euro. A mia figlia ho detto che si tratta di prostituzione sia pure virtuale e che la sua amica si è messa su una strada pericolosa. Mia figlia mi ha risposto che non le sembra grave, che fra di loro può succedere si facciano queste cose, ma per divertirsi e prendersi in giro. Sono terrorizzata dall’idea che anche mia figlia possa accettare di spogliarsi a pagamento e il passo tra realtà virtuale e realtà "vera" potrebbe essere corto. Come debbo intervenire ?

LETTERA FIRMATA

Sua figlia e la sua amica evidentemente non pensano che spogliarsi un po davanti alla telecamera e a un pubblico virtuale di coetanei disposti a comprare loro le ricariche del cellulare sia prostituzione, sesso a pagamento, pornografia domestica e scolastica. Di che cosa pensano si tratti ? Questo è il suo e il nostro problema : capire bene perchè le giovani pensano che questo sia un comportamento ammissibile e divertente... Non la sto invitando a fare la psicologa invece della mamma ma a capire prima di punire e interdire la relazione con l’amica e l’uso del PC.

Conosciamo ancora poco ciò che succede nella comunicazionde " informatica", ma è ovvio che la relazione virtuale può facilmente essere più spudorata... L’assenza del corpo in Internet è infatti importante, si possono correre più rischi. In alcuni casi si corre il rischio di cadere in pericolose imboscate, ma è anche vero che in altri si sviluppano amicizie profonde.

Si faccia dunque spiegare da sua figlia il nuovo galateo della realtà virtuale e poi a sua volta le spieghi che ci si spoglia davanti a un ragazzo solo per amore e mai per denaro....

Gustavo Pietropolli Charmet, psicoterapeuta dell’adolescenza


Ce forum est modéré à priori : votre contribution n'apparaîtra qu'après avoir été validée par un administrateur du site.

Titre :

Texte de votre message :
(Pour créer des paragraphes, laissez simplement des lignes vides.)

Lien hypertexte (optionnel)
(Si votre message se réfère à un article publié sur le Web, ou à une page fournissant plus d'informations, veuillez indiquer ci-après le titre de la page et son adresse URL.)
Titre :

URL :

Qui êtes-vous ? (optionnel)
Votre nom (ou pseudonyme) :

Votre adresse email :