Inviare un messaggio

In risposta a:
LA "LOGICA" DEL MENTITORE ISTITUZIONALE E IL GOLPISTICO TRIONFO DEL PARTITO DI "FORZA ITALIA", IL LUNGO ’SONNO’ DELLE ISTITUZIONI E IL SILENZIO DEGLI "INTELLETTUALI", HA PRODOTTO GUASTI PROFONDI NELLA SOCIETA’ ITALIANA ...

DON PAOLO FARINELLA, PRETE E CITTADINO "SPOSATOSI" CON BERLUSCONI, COMINCIA A SVEGLIARSI: GLI HA SCRITTO UNA "LETTERA DI RIPUDIO", FINALMENTE!!! A QUANDO QUELLA DELLA CEI, DELLA GERARCHIA ROMANA, E DEGLI "ALTRI"?! Una nota di Federico La Sala

LA QUESTIONE MORALE, QUELLA VERA - EPOCALE. AL GOVERNO DELLA CHIESA UN PAPA CHE PREDICA CHE GESU’ E’ IL FIGLIO DEL DIO "MAMMONA" ("Deus caritas est") E AL GOVERNO DELL’ **ITALIA** UN PRESIDENTE DEL CONSIGLIO ( che si camuffa da "Presidente della Repubblica" ) DEL PARTITO "Forza Italia" (1994-2009).
martedì 15 settembre 2009 di Federico La Sala
[...] Come cittadino della Repubblica Italiana, riconosco la legittimità formale del suo governo, pur pensando che lei abbia manipolato l’adesione della maggioranza dei pensionati e delle casalinghe che si formano un’idea di voto solo attraverso le tv, di cui lei ha fatto un uso spregiudicato e illegittimo [...]
"PUBBLICITA’ PROGRESSO": L’ITALIA E LA FORZA DI UN MARCHIO REGISTRATO!!!
CATTOLICESIMO, BERLUSCONISMO, CRISTIANESIMO: LA QUESTIONE MORALE, QUELLA VERA - EPOCALE. AL GOVERNO DELLA (...)

In risposta a:

> FARINELLA, "SPOSATO" CON BERLUSCONI, LO RIPUDIA --- Ha "tradito" e ha cominciato a svegliarsi - ma qui non siamo ancora nemmeno nell’ordine di "Giuditta e Oloferne"!!!

lunedì 9 novembre 2009

10, 100, 1000, 10000, 1000000, BERLUSCONI al Governo per sistemare tutti i ladroni che in 50 anni anno fatto dell’Italia un colabrodo, la morale dei DS che vanno coi Trans alla faccia che morale, la sinistra può tutto ma gli altri no, interessante come i vecchi del potere Politico gli brucia non poter rubare e spartirsi la marmellata come prima (soldi, potere, territorio Ecc.) Quando si fanno 5000 foto a Berlusca nelle sua casa con mega obbiettivi per trovare qualcosa da sputtanare sui giornali, la morale della sinistra dovè se sulla vita privata non ci si deve intromettere. Ma se si tratta di Berlusca non esiste ne morale ne rispetto verso la familia vero,

Come il direttore di Oggi, Scrive che ci vuole rispetto x la vita privata anche per le familie di questi e che la notizia di Marrazzo era da luglio che circolava e che cercavano di venderla ai giornali e che prima o poi sarebbe ucsita, ma chissà perchè e sempre colpa degli altri

e questo sarebbe : - la voce del Fiore - alla faccia io la chiamerei voce di Stalin , PC e compagnia rossa flcette e martelletti piu si fà casino e si urla allo scandalo più ci si dimentica delle cazzate fatte dai politici vecchioni e volponi di lungo corso.

aggiungo la signora Gabbianelli su Rai 3 , la puntata che parlava della crisi economica e conseguenze ecc. sul finale va a dire a cosa serve fare le case ai terremotati D’Abruzzo se il lavoro non c’è ? assurdo mischiare il lavoro con le case dei terremotati vallo a dire alla popolazione che stà ancora nelle tende a cosa servre fargli le case vallo a dire agli anziani ai bambini ai malati a tutte le familie che stanno nelle tende adesso che è inverno ci vada la Gabbianelli insieme a tutta la sua redazione a svernare nelle tende in Abruzzo insieme a tutti quelli di sinistra che ragionano come lei, Ma la gente che vota per il Pd dove la mettete in fondo alla lista. prima direttiva e spendere soldi per fare 5000 foto a Berlusca e pagare bene chi lo sputtana tanto per tornare a rubare Marmellata indisturbati, avete bisogno di un pò più di umiltà e uno psichiatra. salve a tutti.


Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Titolo:

Testo del messaggio:
(Per creare dei paragrafi separati, lascia semplicemente delle linee vuote)

Link ipertestuale (opzionale)
(Se il tuo messaggio si riferisce ad un articolo pubblicato sul Web o ad una pagina contenente maggiori informazioni, indica di seguito il titolo della pagina ed il suo indirizzo URL.)
Titolo:

URL:

Chi sei? (opzionale)
Nome (o pseudonimo):

Indirizzo email: