Inviare un messaggio

In risposta a:
’Ndrangheta e Politica in Calabria: un’intervista di Bed BadInfo a Francesco Saverio Alessio

Francesco Saverio Alessio: "ho abbandonato la mia casa, la mia terra e vivo ormai come un nomade".

Agende Rosse; Roma, 26 settembre 2009 - un’intervista ad uno degli Autori di "La società sparente"
venerdì 27 novembre 2009 di Francesco Saverio Alessio
Agende Rosse; Roma, 26 settembre 2009 - ’Ndrangheta e Politica in Calabria: un’intervista di Bed BadInfo a Francesco Saverio Alessio
Intervista a Francesco Saverio Alessio, autore insieme con Emiliano Morrone, del libro "La società sparente". Un’inchiesta sulle infiltrazioni mafiose in Calabria, sulla sparizione della società calabrese succube delle infiltrazioni mafiose.
Oltre ad aver subìto il boicottaggio della distribuzione del libro, sia Francesco che Emiliano sono stati vittime di (...)

In risposta a:

> Francesco Saverio Alessio: "ho abbandonato la mia casa, la mia terra e vivo ormai come un nomade".

lunedì 19 ottobre 2009

Il filosofo francese ha rappresentato uno dei capisaldi della storia dell’Umanesimo del ventesimo secolo. La sua teoria è di grande interesse per la grande attenzione riposta sulle condizioni esistenziali dell’uomo.

"CONDIZIONE ESISTENZIALE"Nell’immediato dopoguerra Sartre scrisse l’esistenzialismo è un umanesimo Questa differenza dell’uomo rispetto ad altri enti è spiegata da Sartre con l’esempio del tagliacarte L’esistenzialismo ateo, che io rappresento, è più coerente.L’uomo esiste, si trova gettato nel mondo, libero di scegliere ciò che vuole diventare.Dio non esiste, e questo è il motivo della sua libertà. Negli anni della vecchiaia Sartre abbandona la filosofia esistenzialista per abbracciare il marxismo,

Mi chiedo...Non era meglio se tale individuo (come un tagliacarte) l’avrebbero ucciso i tedeschi durante la sua priggionia! al posto di un Ebreo o un zingaro o un disabile o un J.W. con il triangolo viola nei campi di concentramento? Dopo la sua liberazione torno’ ad insegnare...insegnare!!! mancare alle sue lezioni di ateismo sarebbe stato molto meglio per molti giovani, cosi’ avrebbero continuato a credere e non a non credere di essere quello che siamo...creati da Dio e messi al mondo tramite due genitori con il dono del libero arbitrio con l’avvertimento che; Quello che semini, pure questo raccoglierai. Non ci vuole mica uno scienziato o un phylosopho come Santre a capire dopo essere accertati di una breve investigazione che siamo stati creati come e’ stata creata la gallina e non l’uovo prima della gallina stessa!!! Come anche...si crede alla befana per un po’ ma; poi ci rendiamo conto che la befana e’ la nostra cara e bella mamma e papa’. Si, a volte e’ vero in questa vita ci possiamo sentire come un topo...ma poi con la forza della nostra coscienza...anche essa un dono di Dio e l’aiuto di chi ci vuole bene... anche essi credenti d’essere stati creati...(Torniamo sulle strade a ripetere il nostro "verso").

Cordiali saluti a tutto lo staff della voce di fiore...riinvigorita e rinnovata e pronta con la fronte alta a denunciare quello che fa’ male.


Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Titolo:

Testo del messaggio:
(Per creare dei paragrafi separati, lascia semplicemente delle linee vuote)

Link ipertestuale (opzionale)
(Se il tuo messaggio si riferisce ad un articolo pubblicato sul Web o ad una pagina contenente maggiori informazioni, indica di seguito il titolo della pagina ed il suo indirizzo URL.)
Titolo:

URL:

Chi sei? (opzionale)
Nome (o pseudonimo):

Indirizzo email: