Inviare un messaggio

In risposta a:
L’ITALIA E IL "GIOCO DI PRESTIGIO" DI STATO. COME SPEZZARE LE RENI A UN POPOLO ADDORMENTATO, STRACCIARE LA COSTITUZIONE, E RIFARE UNO STATO?! BASTA UN NOTAIO, UN FUNZIONIARIO DEL MINISTERO DELL’INTERNO E LA REGISTRAZIONE DI UN SIMBOLO DI PARTITO ...

NADIA URBINATI, NELLA TRAPPOLA DEL "DISPOTISMO ITALIANO", NON SA PIU’ A CHE "SANTO" VOTARSI. Una sua drammatica nota, con postilla ancor pių allarmante - a cura di Federico La Sala

Dal 1994 l’Italia č una democrazia in marcia verso un dispotismo indiretto che non ha bisogno di rovesciare la costituzione per svuotarla.
giovedì 28 gennaio 2010
[...] Ecco il gioco di prestigio cheč stato messo in atto diremmo quasi alla perfezione nel nostro Paese: attraverso l’uso delle regole un potentato acquista potere e usa gli strumenti che le norme gli consentono per rovesciare il governo costituzionale. Il dispotismo indiretto di “una particolare classe” di cittadini che “godono privilegi finanziari e onorifici” č una prova di “quanto facile sia dominare il corpo dei rappresentanti e come infine l’eguaglianza (...)

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Titolo:

Testo del messaggio:
(Per creare dei paragrafi separati, lascia semplicemente delle linee vuote)

Link ipertestuale (opzionale)
(Se il tuo messaggio si riferisce ad un articolo pubblicato sul Web o ad una pagina contenente maggiori informazioni, indica di seguito il titolo della pagina ed il suo indirizzo URL.)
Titolo:

URL:

Chi sei? (opzionale)
Nome (o pseudonimo):

Indirizzo email: