Inviare un messaggio

In risposta a:
L’ALLEANZA "STATO -CHIESA" CONTRO L’ "INFERNO" ("Questa Costituzione è un inferno"): UNA QUESTIONE POLITICA E MORALE, EPOCALE!!!

LA TEOLOGIA POLITICA DELLA "SOVRANITA’ PRIVATA" DELL’IMPRENDITORE E LA COSTITUZIONE. Carlo Galli comincia a rendersi conto che nel 1994 è nato il presidente della "repubblica" del "popolo della liberta’". Una sua nota - a cura di Federico La Sala

(...) Se Berlusconi afferma che agire secondo la Costituzione è un inferno, evidentemente pensa che il paradiso sia il potere senza limiti: il potere privato di un padrone (in greco, despòtes), reso onnipotente dall’investitura popolare. (...)
venerdì 11 giugno 2010
[...] Il discorso pubblico che proviene da Berlusconi - esplicitamente post-costituzionale, e ormai anti-costituzionale - è infatti consapevolmente centrato sul trasferimento nel campo politico delle logiche imprenditoriali del "comando efficace", libero da ogni contropotere costituito, anche da quello delle norme e delle procedure. La funzione pubblica è quindi concepita come qualcosa di discrezionale, che dipende dalla volontà del Capo [...]
IL REGNO DEL MENTITORE. L’ITALIA SOTTO (...)

In risposta a:

> LA TEOLOGIA POLITICA DELLA "SOVRANITA’ PRIVATA" DELL’IMPRENDITORE E LA COSTITUZIONE. ---- Il Senato ha approvato il ddl intercettazioni sul quale il governo aveva posto la fiducia.

giovedì 10 giugno 2010


-  Ddl intercettazioni, sì alla fiducia
-  Il Pd non vota: libertà massacrata

-  Il testo torna adesso alla Camera.
-  Bagarre in Aula, Schifani espelle e poi riammette i senatori dell’Idv
*

ROMA Il Senato ha approvato il ddl intercettazioni sul quale il governo aveva posto la fiducia. Sono stati 164 i voti favorevoli della maggioranza (tranne Mpa che non ha partecipato), 25 i contrari di Idv, Api, Udc e Radicali. I senatori del Partito democratico avevano abbandonato l’aula prima del voto. Il provvedimento passa ora all’esame della Camera.

* La Stampa, 10/6/2010


Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Titolo:

Testo del messaggio:
(Per creare dei paragrafi separati, lascia semplicemente delle linee vuote)

Link ipertestuale (opzionale)
(Se il tuo messaggio si riferisce ad un articolo pubblicato sul Web o ad una pagina contenente maggiori informazioni, indica di seguito il titolo della pagina ed il suo indirizzo URL.)
Titolo:

URL:

Chi sei? (opzionale)
Nome (o pseudonimo):

Indirizzo email: